Ravenna: approvate le nuove sedi per l'Università

Ravenna: approvate le nuove sedi per l'Università

RAVENNA - Il Consiglio di Amministrazione dell'Ateneo di Bologna ha approvato martedì due delibere che riguardano nuovi spazi universitari a Ravenna.

 

"Si tratta - afferma Giannantonio Mingozzi, intervenuto ai lavori - dell'acquisizione da parte dell'Università delle nuove strutture di via Tombesi Dall'Ova appositamente ristrutturate dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna che si aggiungono alle sedi degli ex asili, destinati ad ospitare il corso di laurea in ingegneria edile (attualmente decentrato nei locali dell'istituto agrario). Complessivamente si tratta di due aule da 100 posti, un'aula di 120 posti, 2 aule da 50 posti, il laboratorio informatico da 52 posti, una sala studenti, uffici del corso di laurea e studi per docenti".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In una prossima seduta l'Università delibererà l'acquisizione anche dei locali di Palazzo Santa Croce di via Guaccimanni,destinati a nuova sede del Corso di laurea in tecnologia per il restauro dei beni culturali e parte della facoltà di ingegneria.A carico dell'università saranno gli affitti, le utenze, la manutenzione ordinaria e straordinaria. Il Consiglio di amministrazione ha approvato inoltre la convenzione con l'Ordine della Casa Matha che concede, a titolo gratuito per cerimonie di laurea ed esigenze didattiche, l'Aula Magna di piazza Andrea Costa; Mingozzi, a nome del Consiglio ha ringraziato la Casa Matha e la Fondazione della Cassa "per la sensibilità e l'impegno profusi a Ravenna in campo universitario.    

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -