RAVENNA - Approvati i rinnovi per le convenzioni con le cooperative di Garanzie

RAVENNA - Approvati i rinnovi per le convenzioni con le cooperative di Garanzie

RAVENNA - Nella seduta di ieri sera il consiglio comunale ha approvato all’unanimità i rinnovi delle convenzioni tra Comune e Finanziarti, Agrifidi, Cooperativa di garanzia commercianti (si tratta delle tre delibere presentate oggi in conferenza stampa dagli assessori Casadio e Corsini, insieme alle due nuove convenzioni con Coop.ER.Fidi e Confidi Romagna e Ferrara s.c.).

Le delibere sono state illustrate dall’assessore Matteo Casadio.

I tre rinnovi sono rispettivamente finalizzati a incentivare lo sviluppo delle piccole e medie imprese artigiane e industriali (con 87.800 euro per il 2007, stessa cifra assegnata nel 2006) favorire l’accesso al credito delle imprese agricole della provincia, offrendo garanzie fideiussorie e intervenendo sull’abbattimento dei tassi di interesse per mutui o prestiti concessi alle imprese che investono in agricoltura (25.823 euro, pari alla stessa cifra erogata nel 2006) e alla concessione di finanziamenti a tasso agevolato ai settori del commercio, dei servizi e del turismo (viene mantenuto il contributo concesso nel 2006, pari a 77.985 euro).


Al dibattito sono intervenuti:


Gianfranco Spadoni (Gianfranco Spadoni per Ravenna): “I contributi a Finanziarti e alla Cooperativa di garanzia commercianti sono fondamentali per la vita delle imprese, sia sul fronte dell’abbattimento dei tassi di interesse che su quello di nuovi investimenti. La scelta fatta dal Comune con il rinnovo delle convenzioni è giusta, anche se ritengo che questo strumento andrebbe favorito maggiormente, nello specifico per interventi di videosorveglianza e installazione di altri sistemi di sicurezza. Sottolineo anche che rispetto al triennio precedente non c’è stato nessun adeguamento all’ammontare dei contributi, nemmeno quello al tasso inflattivo, che sarebbe stato opportuno.


Per quanto riguarda i contributi ad Agrifidi, ritengo che la somma messa a disposizione dal Comune sia insufficiente. Occorrerebbe un maggiore impegno per la sopravvivenza di un settore che rappresenta la base della nostra economia. Credo inoltre che andrebbe fatta una apposita riflessione sulla ricerca di strumenti contributivi in grado di offrire risposte adeguate nel caso di eventi atmosferici avversi.


Comunque, vista in generale la bontà di queste forme di contributo, annuncio che il mio voto sarà favorevole, anche se esorto l’assessore Casadio a porre con grande attenzione la questione della necessità di un aumento delle risorse in favore di un settore, come quello dell’agricoltura, che vive momenti di grande tensione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Roberta Romboli (Ulivo): “I contributi alla Cooperativa di garanzia commercianti hanno lo scopo di favorire l’aumento della rete distributiva e di ridurre i tassi di interesse pagati dalle imprese che intendono ristrutturarsi. Riveste particolare interesse il fatto che i beneficiari sono piccole imprese, che rappresentano il settore trainante della nostra economia. Anche i contributi ad Agrifidi sono molto importanti, perché il settore agricolo sta attraversando una fase molto importante e delicata, in particolare per quanto riguarda la competitività e la concorrenza”. A proposito di Finanziarti, la consigliera Romboli ha sottolineato che “le imprese che vi aderiscono costituiscono la parte più dinamica del nostro territorio, anche se spesso purtroppo sono sottocapitalizzate, per cui il sistema bancario non offre loro le stesse opportunità di credito che vengono riservate alle grandi imprese”. La consigliera Romboli ha anticipato il voto favorevole del proprio gruppo e ha annunciato la sua personale non partecipazione al voto sul rinnovo della convenzione con la Cooperativa di garanzia commercianti, in quanto fa parte di uno dei suoi organismi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -