Ravenna: archeologia industriale sulle sponde del Candiano, ecco il progetto

Ravenna: archeologia industriale sulle sponde del Candiano, ecco il progetto

Ravenna: archeologia industriale sulle sponde del Candiano, ecco il progetto

RAVENNA- Le due sponde del Candiano di Ravenna, il canale navigabile che attraversa la Darsena di citta', si ridisegnano. Sono stati presentati in Giunta, infatti, due progetti che interessano il lato destro e quello sinistro del canale, in variante al Programma di riqualificazione urbana. Il primo riguarda l'attuale sede della Cmc e punta sulla "valorizzazione degli edifici classificati di archeologia industriale, matrice morfologica e funzionale dell'intero insediamento", come spiega una nota del Comune.

 

In particolare, "l'attuale sede della Cmc si presta bene ad assumere il carattere di una galleria, punto di ritrovo e aggregazione, con destinazione prevalentemente commerciale, permettera' l'attraversamento dell'edificio, da via Trieste fino a un nuovo parco, e su di essa si affacceranno, al piano terra, i negozi". L'attuale sede della Cmc, insieme all'edificio lineare lungo il confine est del comparto, "permettera' di definire una delle due grandi piazze attrezzate, che dovra' diventare un importante punto di attrazione", mentre "sul margine lungo via Zara si sviluppera' invece il sistema degli alloggi di edilizia residenziale sociale, con i relativi spazi verdi attrezzati".

 

Dall'altra parte, invece, a sinistra del Candiano, il progetto prevede tre gruppi di edifici: "un

sistema direzionale-commerciale su via delle Industrie, ma che penetra fino al canale, un sistema residenziale attestato soprattutto verso il canale e separato da via delle Industrie da una zona destinata a verde, un sistema del tempo libero e delle attrezzature pubbliche affacciato sul canale, a diretto contatto con la lunga passeggiata sulla banchina".

 

I due soggetti proponenti, la Cmc Immobiliare e la Cap Candiano insieme alla Dp Immobiliare hanno fatto sapere di essere disponibili a "bandire, per gli edifici maggiormente caratterizzanti, concorsi internazionali di progettazione". Prima di approdare in Consiglio comunale, i due progetti passeranno al vaglio degli uffici tecnici del Comune.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -