Ravenna, attese nuove nevicate. Sparsi 1500 quintali di sale

Ravenna, attese nuove nevicate. Sparsi 1500 quintali di sale

Ravenna, attese nuove nevicate. Sparsi 1500 quintali di sale

RAVENNA - Con la prima neve di martedì sera, è scattato il piano dell'Amministrazione Comunale. I mezzi dell'impresa Sistema 2 sono intervenuti alle 17.30 prima nei lidi nord, Casalborsetti, Marina Romea, Porto Corsini e Marina di Ravenna  con 7 lame e altrettanti spargisale, e contestualmente in città dando la priorità alla viabilità principale poi a quella secondaria in ambito comunale. Per il momento sono stati sparsi sulla strada 1.500 quintali di sale.

 

Mercoledì mattina le strade di competenza comunale erano percorribili e non sono stati registrati particolari disagi.  In queste ore sono operativi 40 addetti che spargono sale nel centro cittadino e nell'immediata periferia prestando un'attenzione particolare ai marciapiedi, ai passaggi pedonali e per risolvere situazioni segnalate telefonicamente dai cittadini all'impresa Sistema 2, relative a difficoltà di percorribilità di rampe e marciapiedi. Da stamani il quantitativo di sale sparso è di circa 700 quintali.

 

In previsione della nevicata attesa nella nottata tra mercoledì e giovedì 104 mezzi antineve, lame, spandisale e spazzaneve, sono allertati per intervenire secondo le necessità. Intanto si ricordano le precauzioni e comportamenti da adottare al fine di prevenire disagi ed incidenti:

·                       limitare al minimo indispensabile l'utilizzo delle auto

·                       portare a bordo le catene da neve ( a meno che non si utilizzino gomme specifiche) e installarle per l'attraversamento dei cavalcavia onde evitare di bloccare la circolazione

·                       utilizzare i mezzi di trasporto pubblico

·                       favorire al massimo il transito dei mezzi anti-neve e spargisale: parcheggiare quindi le auto il più possibile nei garage e negli spazi interni alle abitazioni, per agevolare la pulizia delle strade.

 

Si ricordano inoltre gli obblighi per i cittadini previsti dal "Regolamento Comunale di gestione dei rifiuti urbani e assimilati" così indicati: "In caso di nevicata con persistenza di neve sul suolo è fatto obbligo agli abitanti di ogni edificio fronteggiante la pubblica via, dello spalamento della neve dai marciapiedi per l'intera larghezza di essi e per tutto il fronte degli stabili da essi abitati.

 

Nel caso di strade sprovviste di marciapiedi tale obbligo si riferisce al suolo stradale per la larghezza di un metro e per l'intero fronte dell'edificio. L'obbligo in parola è finalizzato all'incolumità dei pedoni. Ai residenti nelle abitazioni è fatto altresì obbligo di abbattere eventuali festoni o lame di ghiaccio pendenti dagli sporti dei tetti e dalle gronde che si protendono sulla pubblica via".

 

Per venire incontro alle esigenze della cittadinanza la ditta Sistema 2 ha approntato una Centrale Operativa alla quale i cittadini potranno rivolgersi per segnalare situazioni di particolare criticità attraverso i seguenti contatti: telefono 0544 ­ 591298; fax 0544 ­ 426378; e-mail: scrl.sistema@tin.it. Inoltre, le situazioni di particolare criticità potranno essere segnalate alla Centrale Operativa del Corpo di Polizia Municipale 0544 ­ 482999.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -