Ravenna, auto ''inghiottita' dalla voragine. Riaperta viale Manzoni

Ravenna, auto ''inghiottita' dalla voragine. Riaperta viale Manzoni

Ravenna, auto ''inghiottita' dalla voragine. Riaperta viale Manzoni

RAVENNA - Si torna a circolare in viale Manzoni, a Lido Adriano, l'arteria finita al centro dell'attenzione dei telegiornali nazionali dopo il drammatico incidente del 25 marzo scorso, causato dall'improvvisa apertura di una voragine sull'asfalto, nel quale rimasero ferite due donne. Il cedimento della sede stradale era stato causato dalla rottura di un tubo in lamiera, che sotto l'arteria convoglia le acque al vicino impianto idrovoro Rasponi.

 

>LE IMMAGINI DELL'INCIDENTE, Rafotocronaca

>LE IMMAGINI DELLA RIAPERTURA, Rafotocronaca

 

L'intervento di ripristino di viale Manzoni, ha ricordato l'assessore ai lavori pubblici Andrea Corsini, è costato 250mila euro. La lamiera all'origine che ha poi causato la voragine è stata sostituita da nove elementi in cemento armato. Nei prossimi giorni saranno concluse le verifiche su tutti i ponti del comune.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incredibile incidente aveva sollevato un mare di polemiche, soprattutto la notizia di un sopralluogo da parte del personale al Servizio strade del Comune poche ore prima della formazione della voragine al quale non ha fatto seguito la chiusura della strada. Il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, aveva chiesto una relazione su quanto accaduto. Il Codacons aveva invece annunciato un esposto alla Procura di Ravenna.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -