RAVENNA - Azienda costretta a lavorare senza telefono: Matteucci e Casadio sollecitano Telecom

RAVENNA - Azienda costretta a lavorare senza telefono: Matteucci e Casadio sollecitano Telecom

RAVENNA - In una lettera indirizzata al responsabile Rapporti con le Istituzioni locali Telecom, Paolo Bartolomei, il sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci e l’assessore alle Attività produttive, Matteo Casadio, esprimono “sconcerto” per la notizia apparsa stamane sulla stampa delle “gravi conseguenze in cui è incorsa un’azienda ravennate a causa dei disservizi di Telecom” e sollecitano “a ripristinare con immediatezza le condizioni idonee” per consentire all’azienda in questione di svolgere regolarmente la propria attività imprenditoriale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’Amministrazione comunale – così Matteucci e Casadio motivano la decisione di rivolgersi direttamente a Telecom – è sensibile alle giuste esigenze delle imprese e, per quelle che sono le nostre competenze, cerchiamo di garantire il nostro sostegno. In quest’ottica un intervento ed un sollecito per risolvere questo disservizio ci sembrava doveroso”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -