Ravenna: bambina morta all'ospedale, il Parlamento chiede una relazione

Ravenna: bambina morta all'ospedale, il Parlamento chiede una relazione

Ravenna: bambina morta all'ospedale, il Parlamento chiede una relazione

RAVENNA - La Commissione parlamentare sugli errori sanitari ha aperto un'inchiesta sulla morte della bambina all'ospedale di Ravenna il 19 febbraio. Ma l'inchiesta non riguarda la struttura pubblica dove la piccola e' morta, bensi' l'ospedale privato dove la bambina di tre anni, e' stata visitata nel pomeriggio, prima che i genitori decidessero di portarla al Pronto soccorso. Qui il medico che l'ha visitata avrebbe evidenziato solo un arrossamento alla gola.

 

Secondo le notizie riportare dalla stampa, si legge in una nota della commissione presieduta da Leoluca Orlando, dopo la prima visita, seguita a quelle del pediatra, la situazione della piccola era peggiorata, tanto che il 18 febbraio i genitori d'accordo con la pediatra l'hanno portata ad una clinica privata di Ravenna, dove il medico che la visita ha evidenziato solo un arrossamento alla gola. Ma nel pomeriggio la situazione e' peggiorata, con febbre a 40 gradi: fino al ritorno, il 19 febbraio, all'ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna dove la piccola e' poi morta.

 

Il presidente Orlando ha chiesto una relazione all'assessore regionale per le Politiche per la salute dell'Emilia-Romagna Giovanni Bissoni, invitandolo "a voler fornire ogni utile indicazione al fine di far conoscere lo svolgimento dei fatti e a voler far pervenire copia di relazione sull'ispezione che risulta da lei essere stata disposta, e che verra' sottoposta all'esame della Commissione per gli ulteriori adempimenti di competenza, eventuali valutazioni e conclusioni sul caso, anche in ordine a

specifiche responsabilita' individuali".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -