Ravenna, basket: l'Acmar sfida la Tosoni Villafranca

Ravenna, basket: l'Acmar sfida la Tosoni Villafranca

RAVENNA - Prende il via dal PalaAnti di Villafranca di Verona, contro la Tosoni neopromossa dalla C Dilettanti, la stagione 2010/2011 dell'Acmar Ravenna targata Cesare Ciocca.
Dopo i radicali cambiamenti all'interno dei quadri societari, con l'arrivo del general manager Dario Bocchini, e nello staff tecnico - con l'ingaggio di Cesare Ciocca e Giovanni Lunghini - e dopo una buona Coppa Italia, la formazione giallorossa  si presenta al via di un torneo che vuole essere quello del riscatto e della rivincita.

 

Così coach Cesare Ciocca, a poco più di 48 ore dalla prima palla a due di campionato:

"Stiamo tutti bene, a parte Cicognani che ha subito un infortunio alla caviglia e si è dovuto fermare. E' un vero peccato che si sia infortunato, perché stava lavorando bene e ci permetteva di aspettare con più calma Sanlorenzo, che è guarito ma non ha ancora trovato la forma migliore. Abbiamo comunque lavorato tutta la settimana con impegno e tranquillità, partiamo con fiducia e ottimismo verso una nuova stagione. Stimoli per questa nuova avventura? Sono pronto a dare il meglio anche perché tendo a legarmi sempre al posto in cui lavoro, e so quanto questa società tenga a fare molto bene. Voglio dare il massimo per fare il migliore campionato possibile" .

 

Con i due concentramenti di Coppa Italia vissuti sino in fondo, Ciocca ha avuto la possibilità di fare una radiografia su buona parte delle squadre del girone: "Credo che sarà un girone estremamente equilibrato, senza squadre materasso e con tante squadre che, soprattutto in trasferta, saranno difficili da battere. Sarà fondamentale trovare l'equilibrio in fretta, per poi lavorare meglio nel corso della stagione; noi, con otto giocatori nuovi, abbiamo lavorato tanto per fare quadrare il cerchio. Servirà qualche giornata per capire bene che tipo di campionato andremo ad affrontare, ma vogliamo ben figurare".


Il 18 settembre, Acmar e Tosoni sono già state avversarie in Coppa Italia. Ciocca ha le idee chiare sul tipo di partita che potrà vedersi al PalaAnti: "Villafranca ha un fattore campo importante, è squadre con grande entusiasmo ed un nucleo base importante ereditato dalla passata stagione, sarà una avversaria difficile da affrontare. Per quello che ci riguarda, ho detto ai giocatori che abbiamo lavorato con attenzione, dalla società allo staff ed ai giocatori. Vogliamo affrontare questo inizio di campionato con determinazione e con la serenità di una squadra che sta crescendo e che piano piano vuole diventare un grande gruppo. Credo che sarà determinante l'inizio della partita, dovremo affrontare i primi minuti con la giusta concentrazione".

 

Di fronte, l'Acmar troverà una formazione tosta e ben assemblata, come si è potuto vedere sabato 18 settembre nella semifinale del secondo concentramento di Coppa Italia proprio contro i giallorossi. Al nucleo forte della promozione, formato dal playmaker Polettini, dalle guardie Gaiatto e Accini, e dai lunghi Faccioli e Coppi, sono stati aggiunti tre giocatori di categoria come l'esperto pivot Marchetti, la guardia Gasparello e la giovane ala Monzardo.

Per la stagione che verrà, l'Acmar rinnova ai propri tifosi le coordinate per seguire la prima squadra in trasferta. La prima gara di campionato si svolgerà al PalaAnti di Villafranca di Verona, sito in via Magenta a Villafranca. Come annunciato in precedenza, Radio International trasmetterà in diretta, nel corso di "International Sport", continui aggiornamenti in diretta dai campi in cui sarà impegnata la formazione giallorossa. Sul sito b2.webpont.com, alla sezione netcasting, sarà poi possibile consultare il play by play di tutte le partite del girone.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -