Ravenna, basket: trasferta a Bassano del Grappa per l'Acmar

Ravenna, basket: trasferta a Bassano del Grappa per l'Acmar

RAVENNA - Trasferta a Bassano del Grappa per l'Acmar Ravenna, attesa al riscatto da una Fiorese in crisi di risultati e per questo decisamente affamati di punti in casa. Sul campo storicamente difficile e molto caldo del PalaAngarano, i giallorossi di Cesare Ciocca scenderanno in campo per ritrovare i due punti in classifica e riprendere a marciare, dopo lo stop interno di sabato, in casa contro Marostica.

 

A quarantotto ore dalla palla a due, ecco il punto di coach Cesare Ciocca: "Abbiamo analizzato la sconfitta di Marostica - spiega il coach giallorosso - perché al di là della prestazione, non mi ha soddisfatto l'atteggiamento con cui siamo andati in campo. Non era semplice riproporsi con giusta concentrazione dopo quattro vittorie consecutive, e dopo un'impresa importante come quella compiuta contro Budrio: può succedere che ci sia una giornata meno positiva, mi ha fatto arrabbiare il fatto che, vincendo, potevamo essere primi in solitaria, cosa molto importante in un campionato come questo. La giornata della settimana scorsa ha mostrato anche un'altra cosa: in un torneo così equilibrato, i cali di concentrazione costano cari e a turno mietono vittime importanti. Dobbiamo fare più attenzione, anche se nella nostra sconfitta ci sono molti meriti di Marostica, che è una squadra forte, ben allenata, e che ha già vinto quattro volte in trasferta".

 

Come arrivi alla partita con Bassano? "Dobbiamo arrivare con la consapevolezza di dover riprendere un cammino che ha subito uno stop momentaneo. Affrontiamo la squadra che ha battuto la capolista, Caorle, appena sei giorni fa, e che ha perso in maniera evidente soltanto due partite. La Fiorese è una squadra da prendere con le molle, perché ha giocatori che conoscono benissimo la categoria e che nelle ultime due partite ha perso di soli due punti con Marostica, e poi ha battuto a domicilio una delle prime della classe. Non sarà una partita semplice, ma dobbiamo riprendere a marciare. Dovremo essere bravi ad affrontare la partita con convinzione dall'inizio, aggredendo gli avversari e non subendoli, come è successo nel primo quarto contro Marostica".

 

Nelle rotazioni della Fiorese Bassano, grande attenzione per l'ex Benetton Alberto D'Incà e per il trio di lunghi formato da Tosetto, Carlesso e Zandonà. In cabina di regia agiscono Stopiglia e l'ex Marostica Camazzola; ruoli importanti anche per gli esterni Bovolenta, Nicola Camazzola e Daide Pietrobon. Radio International (100.200 fm o www.radiointernational.it) trasmetterà in diretta continui aggiornamenti in diretta dai campi in cui sarà impegnata la formazione giallorossa. Sul sito b2.webpont.com, alla sezione netcasting, sarà poi possibile consultare il play by play di tutte le partite del girone.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -