Ravenna, Bazzocchi (PdL): "Per il centro storico manca l'essenziale"

Ravenna, Bazzocchi (PdL): "Per il centro storico manca l'essenziale"

RAVENNA - La proposta di Confesercenti mi fa un po' sorridere, non tanto nel merito ma tenendo conto della situazione generale in cui versa il centro storico. L'anno scorso, quando vennero emanate le Ordinanze sulle ZTL per via Salara e Via Baccarini, andai personalmente ad incontrare i commercianti delle zone, i quali già da anni subiscono il danneggaimento della loro attività dalle politiche commerciali, sulla mobilità e la viabilità dell'Amministrazione, per contrastare le quali - non mi stancherò mai di dirlo - le Associazioni di categoria non fanno NULLA. 

 

L'anno scorso, abbiamo presentato, di concerto con gli esercenti delle zone interessate dalle nuove ZTL, per non parlare di quelli del Mercato Coperto, proposte, varianti al PGTU2007, partendo dall'esperienza dei commercianti stessi, dalle loro esigenze e dal loro modo di vivere il centro. Le risposte sono quelle che tutti conosciamo. Il colmo è stato quando, dopo un primo incontro alla fine di ottobre, in novembre è stato invitato l'Assessore Maraldi in Via Baccarini, presso le Acli, per affrontare il problema dei danni causati dalla Ztl in Via Baccarini.

 

L'incontro è stato organizzato (poi ne è seguito un altro con il Sindaco) dalle tre Associazioni, Cna, Asco e Confesercenti. Quando presi la parola per spiegare le esigenze concrete e i danni provocati dai provvedimenti, il Signor Gasperoni, alla sinistra di Maraldi fece di tutto per affossare il mio intervento, con il consenso degli altri "soci". Questo perché ero riuscito ad anticiparli e a portare avanti la questione prima di loro! Sul ruolo, poi che ebbe la politica, stendiamo un velo pietoso: il silenzio o quasi, al di là degli articoli di rito. Questo per dire che le boutades periodiche non servono a nulla: il Centro non è più ascoltato, così come non sono più ascoltate le realtà periferiche commerciali, lasciate allo sbando, in balia dei bazar cinesi o altro di turno. Manca una politica organica, i gardni centri di vendita prendono il sopravvento, adesso anche in centro (al posto del Mercato Coperto). Gli arredi urbani sono elementi importanti ma l'essenziale e la volontà di far bene mancano.

 

Giulio Bazzocchi, Giovane Italia PdL Ravenna

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -