Ravenna: blocco del traffico, il PdL dice no

Ravenna: blocco del traffico, il PdL dice no

RAVENNA - "Non posso che concordare con quanto dichiarato dal Presidente della Confesercenti di Ravenna dott. Gasperoni in merito all'inutilità del blocco del traffico nella città di Ravenna, ma anche in quella di Faenza. I dati dimostrano come il provvedimento sia inutile in quanto le centraline hanno monitorato nei giorni di blocco numeri delle pm 10 inferiori ai giorni nei quali il traffico non è bloccato".

 

E' quanto sostiene Francesco Villa, consigliere provinciale di Forza Italia - PdL.

 

"Gli esercenti perdono in queste giornate di blocco (con fatturati già fortemente penalizzati dalla crisi mondiale che colpisce le famiglie e quindi anche gli acquisti) un ulteriore 50% degli incassi e questo è inaccettabile e lesivo della libera concorrenza in quanto il blocco traffico vale solo per i centri storici delle città di Ravenna e Faenza".

 

"Il sottoscritto ha già raccolto oltre 2.000 firme in qualità di portavoce del Comitato faentino "IO MI MUOVO -VIVO E LAVORO IN CENTRO STORICO" significativo della volontà di una forte maggioranza non solo di commercianti ma anche di cittadini ad abolire questo provvedimento inutile e dannoso".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Oltre chiaramente a ribadire la contrarietà al blocco del traffico a Ravenna e Faenza e chiedendo di effettuare i controlli tramite le centraline autorizzate non solo in centro ma anche nelle zone periferiche, invito anche i rappresentanti delle Associazioni di Categoria a far sentire tramite tutte le forme di protesta democratica ai Sindaci dei Comuni di Faenza e Ravenna la loro forte contrarietà a questo inutile provvedimento, chiedendo di revocarlo immediatamente".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -