Ravenna, blocco del traffico. Rosa per l'Italia: "Esentare le attività di volontariato"

Ravenna, blocco del traffico. Rosa per l'Italia: "Esentare le attività di volontariato"

Anche quest'anno si ripresenta puntuale come il Natale la direttiva del Comune di Ravenna sul blocco del traffico nella giornata del Giovedì che come tutti gli atti fatti a spot ha più le caratteristiche di mossa propagandistica che un'effettiva finalità utile per la cittadinanza.

 

Nella direttiva e in particolare fra i soggetti esenti dalle limitazioni mancano due gruppi importanti di utenti degli automezzi inquinanti e cioè chi svolge attività di volontariato presso enti che sono ubicati nel centro cittadino come ad esempio Santa Teresa, e quei genitori che accompagnano i figli a fare attività sportiva presso le piscine o nelle palestre o nei centri sportivi. Nel secondo caso poi le difficoltà per le famiglie sono particolarmente gravi perché spesso riguardano bambini piccoli che non hanno la possibilità di muoversi autonomamente.

 

E' unanimemente riconosciuto che sia per la salute dei nostri figli che per far si che socializzino fra loro, la pratica sportiva è fondamentale sia per il corpo che per la mente e quindi abbiamo l' obbligo morale come adulti di dare esempi e crearne le possibilità, ma certamente con determinati atti non si favoriscono queste finalità.

 

Dopo un lungo pellegrinaggio nei vari uffici comunali, il risultato non cambia non è stato previsto nessun permesso aggiuntivo per la pratica sportiva , quindi anche questa volta le famiglie devono arrangiarsi.    

 

A questo punto per ovviare a tale problema, alle famiglie non rimangono  molte  possibilità ,  o si sostituisce l' automezzo di proprietà che viste le prospettive economiche nefaste non è certo la più percorribile, o si iscrivono i bambini ad attività sportive che non si svolgono il giovedì costringendo i gruppi sportivi o gli enti di promozione a modificare i programmi, o si precetta un famigliare a fare da terzo componente dell' automezzo cosi da ricadere nelle categorie esenti da sanzioni , o infine allo stesso scopo passare da un parcheggio cittadino, convincere un venditore o parcheggiatore abusivo a salire in macchina  e risolvere cosi due problemi con un'unica azione.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il comitato provinciale della Rosa per l'Italia - Ravenna

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -