Ravenna: borse di studio, pervenute quasi 1300 domande

Ravenna: borse di studio, pervenute quasi 1300 domande

RAVENNA - La Regione Emilia-Romagna, relativamente all'anno sscolastico 2008/2009, per le borse di studio ha previsto di integrare le risorse statali con fondi del proprio bilancio 2009. Questa scelta permetterà di erogare il beneficio agli studenti dell'intero quinquennio delle secondarie superiori. Le domande pervenute quest'anno sono complessivamente 1.274, delle quali 946 di studenti del primo triennio.

 

L'anno scorso potevano accedere alle borse di studio solo gli studenti del primo triennio e le domande pervenute furono 992.

 

Delle 1.274 domande, 22 sono di studenti frequentanti scuole private paritarie.

Gli studenti extra UE sono 381, pari al 30% del numero totale delle domande pervenute.

Si segnala un dato di eccellenza: 416 studenti fra i richiedenti (pari al 32,6% delle domande), risultano essere meritevoli, ovvero hanno conseguito una media pari o superiore al 7 e la quasi totalità di loro non ha debiti formativi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Regione, al 30 giugno, verificherà, fra coloro che richiedono la borsa di studio, chi non ha completato l'anno scolastico: questi perderanno così il requisito per essere ammessi al beneficio economico. Al termine di tale verifica, la Regione trasferirà alle Province le risorse per poter procedere, nel corso dell'autunno 2009, all'erogazione delle borse di studio alle famiglie.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -