Ravenna, Capucci annuncia: "Non farò il capogruppo della Lega"

Ravenna, Capucci annuncia: "Non farò il capogruppo della Lega"

Ravenna, Capucci annuncia: "Non farò il capogruppo della Lega"

RAVENNA - Dopo il voto alle Provinciali di Ravenna c'è "un'inspiegabile e insensata voglia di fare polemiche" da parte del PdL. Lo dice Rudi Capucci, candidati di PdL e Lega Nord alla Provincia di Ravenna. Il bilancio di Capucci è di "un buon risultato come coalizione ma anche e sopratutto come Lega, in particolare vorrei ringraziare quei circa 6.000 cittadini che hanno deciso di fare la croce sul nome Rudi Capucci a prescindere dai partiti della coalizione".

 

E ancora: "Fatta questa doverosa premessa, devo registrare una serpeggiante ma chiara volontà di fare polemiche sterili ed insensate da parte di alcuni amici del PDL verso la LEGA, ai quali ricordo che è stato preso un impegno comune di fronte agli elettori e questo, a mio avviso, deve essere onorato e rispettato fino in fondo, la cosa da focalizzare e sulla quale discutere è come trovare il

modo di ascoltare nel migliore dei modi i cittadini e di conseguenza lavorare insieme, non certo fare polemiche o dare colpe a destra e a manca per scaricare responsabilità che ognuno di noi ha a prescindere".

 

Quindi l'annuncio: "A tale proposito annuncio che salvo decisioni di forza maggiore non farò il

capogruppo del gruppo LEGA NORD in provincia di Ravenna, proprio per rispettare questa volontà elettorale comune ai due partiti, e di impegnarmi in un ruolo al disopra delle parti, con l'obbiettivo di coordinare l'azione dei due gruppi e tenere, come dire, i ranghi compatti, al fine di focalizzare le necessità dei cittadini e della Provincia e non quella mossa da personalismi inutili".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -