Ravenna, carburante agricolo. Rilascio digitale di 8mila libretti

Ravenna, carburante agricolo. Rilascio digitale di 8mila libretti

RAVENNA - Si è conclusa la completa digitalizzazione del flusso per il rilascio dell'autorizzazione al prelievo del carburante agricolo, in conformità a quanto dispone la recente normativa, da parte degli Utenti Macchine Agricole.

 

Il nuovo codice dell'amministrazione digitale prevede ,infatti, la semplificazione dei rapporti con i cittadini- utenti e con le imprese attraverso il potenziamento dei servizi informatici.

 

La Provincia , in collaborazione con la Regione Emilia - Romagna, e con il contributo delle associazioni agricole, ha così portato a termine la nuova procedura che consente il rilascio in tempi brevissimi del libretto di controllo del carburante agevolato ad uso agricolo. Richiesta e rilascio del libretto sono ora pienamente possibili con modalità telematiche.

 

Il percorso, iniziato già con la ricezione della domanda digitale attraverso la casella di posta elettronica certificata della Provincia (PEC), si è concluso oggi con la completa automatizzazione delle operazioni per il rilascio dell'autorizzazione.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Grazie a UMA digitale - afferma l'assessore provinciale alle politiche agroalimentari Libero Asioli - oggi è possibile rilasciare circa 8mila libretti all'anno in tempi molto brevi , 2-3 giorni dalla data di ricezione della domanda, a tutto vantaggio delle aziende agricole. Questo sistema rappresenta uno dei più recenti e significativi interventi diretti a velocizzare i procedimenti al servizio del cittadino. Questo della semplificazione della burocrazia in campo agricolo è un tema che stiamo perseguendo unitamente alla Regione, e che certamente a breve non mancherà di dare ulteriori frutti".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -