Ravenna, carcasse di maiale alla moschea in costruzione. Il sindaco: ''Atto vigliacco''

Ravenna, carcasse di maiale alla moschea in costruzione. Il sindaco: ''Atto vigliacco''

Ravenna, carcasse di maiale alla moschea in costruzione. Il sindaco: ''Atto vigliacco''

RAVENNA - Blitz vandalico nel cuore della nottata tra martedì e mercoledì alla moschea in costruzione in via Guido Rossa, a Ravenna. Ignoti hanno abbandonato due carcasse di maiale nel cantiere edile dove sta sorgendo il luogo di culto e la nuova sede per il centro di cultura e studi islamici della Romagna. La scelta del maiale non è caduta a caso, in quanto considerato dall'islam impuro. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Volante della Questura.

 

Ai rilievi erano presenti anche gli uomini della Scientifica, che hanno proceduto ai rilievi di rito per verificare la presenza di tracce lasciate dai vandali. In merito all'incursione è intervenuto anche il sindaco Fabrizio Matteucci, secondo il quale "si tratta di un atto vigliacco e di un reato".

 

"Tutte le confessioni religiose - ha aggiunto - sono egualmente libere davanti alla legge': lo dice la nostra Costituzione. Condanno fermamente questo  gesto, perché incrina quel clima di rispetto e  di dialogo fra le diverse culture che deve essere alla base della convivenza civile. Ravenna è una città dove questi atti incivili sono un'eccezione".

 

Per Matteucci "è necessario l'impegno corale perchè non vengano avvelenati i pozzi di una comunità, quella ravennate, che vuole vivere in pace.  Mi aspetto uguale unanime condanna da parte di tutte le forze politiche, nessuna esclusa".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -