Ravenna: caso Englaro, la meraviglia della senatrice Bianconi

Ravenna: caso Englaro, la meraviglia della senatrice Bianconi

RAVENNA - "Mi meraviglia apprendere dalla stampa che il direttore generale Tiziano Carradori avrebbe dato la disponibilità ad ospitare Eluana Englaro nelle strutture della Ausl di Ravenna da lui gestita ".

 

Lo sostiene in una nota la senatrice romagnola Laura bianconi componente della commissione igiene e sanità e vice presidente dei senatori del Pdl.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Se questa è l'intenzione del direttore - aggiunge la senatrice - provo non poco rammarico perché da una persona di indubbia professionalità come Carradori che ha sempre dimostrato grande sensibilità per la salute dei pazienti sinceramente non l'avrei mai voluto sentire. Questo - termina Bianconi - anche in considerazione del fatto che il direttore della Ausl di Ravenna è stato a suo tempo una delle menti che più attivamente hanno collaborato alla formulazione del Servizio Sanitario dell'Emilia-Romagna e proprio in funzione della sua particolare attenzione alla tutela del paziente non voglio credere che abbia cambiato idea permettendo che la povera Eluana venga lasciata morire di stenti nella nostra regione proprio grazie al suo coinvolgimento nel porre in essere un atto eutanasico".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -