Ravenna, catturato il 'contadino' della droga: sequestrati 8 etti di cocaina

Ravenna, catturato il 'contadino' della droga: sequestrati 8 etti di cocaina

Ravenna, catturato il 'contadino' della droga: sequestrati 8 etti di cocaina

RAVENNA - Prima sceglieva da solo il luogo più adatto e poi ordinava ai propri pusher dove sotterrare la droga, destinata successivamente ai consumatori della riviera romagnola. È stato arrestato venerdì mattina dalla Sezione Mobile del Nucleo di Polizia Tributaria M.L, un cittadino tunisino di 39 anni domiciliato a Lido Adriano, accusato di detenzione ai fini di spaccio di oltre 800 grammi di cocaina. I fatti risalgono al mese di ottobre del 2010.

 

>LE IMMAGINI DEL SEQUESTRO

 

Tutto ha avuto inizio quando le Fiamme Gialle, nella zona di Fornace Zarattini, hanno notato dei movimenti sospetti da parte di alcuni individui che senza un'apparente motivazione si aggiravano per le campagne a nord di Ravenna.  I militari si sono così mimetizzati, attendendo pazientemente l'arrivo dei due misteriosi "contadini notturni" che, anziché seminare  dissotterravano barattoli colmi di cocaina purissima, già suddivisa in molteplici dosi destinate alla vendita.

 

Venerdì, al termine delle indagini che hanno consentito di arrivare al vertice dell'organizzazione, le Fiamme Gialle hanno eseguito l'ordine di custodia cautelare in carcere nei confronti del capo dei pusher.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -