Ravenna, chiude la Borregaard: altri 40 posti di lavoro persi

Ravenna, chiude la Borregaard: altri 40 posti di lavoro persi

Ravenna, chiude la Borregaard: altri 40 posti di lavoro persi

RAVENNA - Un'altra azienda del comparto petrolchimico di Ravenna chiude i cancelli. La Borregaard, la multinazionale norvegese che nel ravennate ha uno stabilimento specializzato nella produzione di catecolo (prodotto utilizzato come additivo per i fertilizzanti), ha annunciato che la societa' verra' messa in liquidazione, e che per i 40 dipendenti si aprira' la procedura di mobilita'. A farlo sapere e' Massimo Marani della Filcem-Cgil di Ravenna.

 

"Il cda dell'azienda ci ha chiamato oggi, e ci ha annunciato l'uscita dall'Italia del gruppo. Negli ultimi tre anni hanno perso 7,7 milioni di euro. Ogni mese, invece, perdono 300 mila euro". La Borregaard ha recentemente aperto due stabilimenti in Cina, e da quanto spiega Marani "oggi e' difficile vendere catecolo ad un'azienda che non sia cinese". Giovedi', intanto, i sindacati incontreranno nuovamente i vertici dell'azienda per discutere di un'eventuale procedura di cassa integrazione straordinaria per cessazione attivita'. (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -