Ravenna, chiusa la tre giorni dedicata a comunicazione e sostenibilità ambientale

Ravenna, chiusa la tre giorni dedicata a comunicazione e sostenibilità ambientale

Ravenna, chiusa la tre giorni dedicata a comunicazione e sostenibilità ambientale

RAVENNA - ‘Ravenna2010', la tre giorni di iniziative e di eventi che ha coinvolto l'intera Città di Ravenna sui temi dell'ambiente, della sostenibilità, delle politiche di utilizzo e riciclaggio delle risorse, della comunicazione ambientale, ha chiuso i battenti domenica, si legge in una nota dell'organizzazione "con un bilancio fortemente positivo sotto ogni profilo, segnando un successo che va al di là delle più rosee aspettative". Quattro conferenze, sedici labMeeting e 8 eventi culturali.

 

Alimentata dal prestigio internazionale dei relatori, dalla ricchezza e completezza del programma e dalla tradizionale capacità di accoglienza di Ravenna, gioiello storico-architettonico ma anche seducente attrattiva gastronomica, la presenza di operatori e di esperti nelle 12 sale che hanno ospitato le iniziative di carattere tecnico-scientifico ha superato le 2.000 unità, con provenienza da tutta Italia, mentre le manifestazioni di piazza e gli eventi culturali hanno coinvolto l'intera cittadinanza e i turisti.

 

La trasmissione in diretta web (modalità video-streaming) delle principali conferenze, ha consentito di raggiungere per la prima volta anche gli operatori impossibilitati a venire a Ravenna, registrando picchi di 1.500 accessi per evento.

 

Progettata e coordinata da Labelab - laboratorio di professionisti delle tematiche ambientali che opera in tutta Italia dal 2001 - Ravenna2010 testimonia sia la forte attenzione suscitata dagli argomenti affrontati, sia la validità della formula organizzativa basata su un ampio coinvolgimento degli operatori pubblici e privati e degli enti locali, che hanno saputo "fare rete" e lavorare insieme per gli obiettivi di successo di Ravenna e del suo territorio, come accade nelle più riuscite esperienze di marketing urbano.

 

"Il successo registrato da Ravenna2010 conferma il trend crescente dei due anni precedenti e colloca di fatto questa manifestazione tra le più importanti, complete e specializzate esistenti oggi in Italia sui temi dell'ambiente e della gestione sostenibile delle risorse e dei rifiuti", dice l'ing. Giovanni Montresori, Presidente di Labelab. "L'edizione 2010 ha evidenziato inoltre la vocazione internazionale dell'iniziativa, confermata anche dai contributi portati da relatori di grande prestigio".

 

"Tra le ragioni di questo successo c'è sicuramente la particolare struttura organizzativa di Labelab, consistente in un network che raggruppa 50 professionisti con esperienza tecnica specifica, operanti su tutto il territorio nazionale, da anni impegnati su tali tematiche a livello universitario e di operatività sul territorio. Determinante parimenti il contributo sia di partner e sponsor di rilievo nazionale, sia delle istituzioni locali, in primis del Comune di Ravenna, che hanno accettato insieme a noi questa sfida, a testimonianza di come nella realtà le tematiche dell'ambiente siano considerate di primaria importanza", continua l'ing. Montresori.

 

Oltre agli eventi tecnico-scientifici, ha destato interesse anche il programma di eventi culturali che  svoltisi in parallelo in Piazza del Popolo e in altri luoghi della città. Tra di essi: la mostra di Public Art riguardante opere d'arte, anch'esse legate ai temi rifiuti, acqua ed energia, visibili in luoghi strategici di Ravenna; i laboratori di riciclo creativo, tenuti da artisti italiani e internazionali coinvolti in un progetto di creazione di opere di arredo urbano riciclando i materiali recuperati localmente; una selezione dei migliori cortometraggi presentati nelle ultime edizioni del festival di Torino sui temi energia, rifiuti, acqua, cambiamenti climatici, sostenibilità. I cortometraggi, selezionati a livello internazionale e rivolti a un pubblico di adulti e di bambini, illustrano, attraverso un'eterogeneità di linguaggi (animazione, finzione, documentario) i temi dell'evento (a cura del CinemAmbiente - Environmental Film Festival - Torino).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -