Ravenna: cinque chili di hashish, patteggia marocchina 24enne

Ravenna: cinque chili di hashish, patteggia marocchina 24enne

Ravenna: cinque chili di hashish, patteggia marocchina 24enne

RAVENNA - Ha patteggiato tre anni di reclusione la 24enne marocchina, Fatima Mamdouh, residente a Faenza, ed in regola con il permesso di soggiorno. Gli agenti della Squadra Mobile di Ravenna, nel corso di un'operazione antidroga, avevano rinvenuto e sequestrato nell'abitazione della giovane 280 grammi di cocaina e 5,88 chilogrammi di hashish, suddivisa in sessanta panetti, e a 1450 euro e 7100 dinari marocchini (pari a 710 euro).

 

Le indagini scattarono in seguito alla segnalazione presso l'abitazione della giovane extracomunitaria di un via vai consistente di giovani, probabilmente assuntori di stupefacenti. Quando i poliziotti hanno eseguirono il blitz, la ragazza è stata sorpresa mentre era intenta a pesare due dosi di cocaina con un bilancino di precisione, posto sotto sequestro. Alcuni mesi più tardi è finito in manette anche il marito Mohamed Bouhmadi. Quest'ultimo, difeso dall'avvocato Ozoviglio Lombardo, sarà processato con rito abbreviato il prossimo 8 giugno.

 

Il processo si è svolto giovedì mattina davanti al gip Corrado Schiaretti. L'imputata, attualmente detenuta presso il carcere di Forlì, era difesa dagli avvocati Loca Donelli e Luca Berger. Prossimamente presenteranno un'istanza per chiedere la misura degli arresti domiciliari.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -