RAVENNA - Classense, 50mila euro per la 'Sala del Camino'

RAVENNA - Classense, 50mila euro per la 'Sala del Camino'

RAVENNA - Su proposta di Gabrio Maraldi, assessore ai Lavori pubblici, la giunta ha approvato un progetto definitivo/esecutivo del valore di 50mila euro, messi a disposizione dalla Regione, per il restauro e la riqualificazione della Sala del Camino, all’interno del complesso monumentale della Classense, che nel Settecento costituiva l’appartamento abbaziale.


Gli spazi, una volta terminato il restauro, accoglieranno il fondo di letteratura classica donato recentemente alla Classense da Carlo Ferdinando Russo, Professore Emerito dell’Università di Bari, che nell’ateneo barese, come docente di letteratura e filologia greca e latina, ha dato origine ad una moderna scuola filologica che ha apportato nel mondo degli studi classici nuovi metodi di critica e di interpretazione letteraria e che ha nel corso degli anni prodotto lavori di grande importanza internazionalmente riconosciuti, lasciando una traccia durevole negli studi che riguardano soprattutto autori come Omero e Aristofane. Il suo Aristofane autore di teatro rimane un’opera di riferimento per gli studiosi di tutto il mondo. La sua attività di docente e di saggista si è accompagnata a quella di direttore di Belfagor, che è stata e rimane una delle riviste più significative e meno conformiste della cultura italiana del Novecento. Succeduto nell’impegno al padre Luigi, uno dei massimi studiosi della letteratura italiana, che aveva fondato la rivista nel 1946, Carlo Ferdinando Russo ha in questo cinquantennio mantenuto fede all’impegno paterno; quello di fare una rivista - officina intellettuale, impegnata nel dibattito civile e culturale, che insieme alla critica letteraria coltivasse anche la “storia della politica o delle idee politiche”.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -