Ravenna, come difendersi dai rincari di gas ed energia elettrica

Ravenna, come difendersi dai rincari di gas ed energia elettrica

RAVENNA - Da oggi 1° aprile le bollette di energia e gas aumentano mediamente del 3,9% per quanto riguarda l'energia elettrica e del 2% il gas. La Confesercenti esprime una forte preoccupazione per il riflesso negativo che questi aumenti annunciati dall'Autorità per l'energia e il gas avranno sui costi di gestione delle imprese già colpite dalle difficoltà economiche.

 

"La Confesercenti di Ravenna già da diversi anni - sottolinea il Presidente Provinciale Roberto Manzoni - si è adoperata per offrire ai propri associati una valida opportunità. La costituzione, infatti, del Consorzio Nazionale Innova Energia ha permesso alle imprese associate innanzitutto di abbattere i costi dell'energia e soprattutto di poter contare su offerte trasparenti e non ingannevoli (con risparmi importanti). Oggi i consorziati, nonostante lo scenario di incertezza e di preoccupazione in cui viviamo, usufruiscono di PREZZI FISSI particolarmente vantaggiosi per l'energia elettrica e per il gas metano, due voci di costo non indifferenti per le PMI. Questi prezzi fissi sono ancora disponibili anche per eventuali associati che non hanno ancora aderito ad Innova Energia, ma che ne faranno richiesta entro il 20 aprile."

 

In provincia di Ravenna in questi 3 mesi altre 121 aziende hanno aderito al Consorzio. E le procedure sono molto semplici e seguite dalla necessaria consulenza. Per ulteriori informazioni e per aderire al Consorzio, rivolgersi presso le sedi dell'Associazione o al Consorzio Innova Energia, Tel. 0547 75621 - info@innovaenergia.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -