Ravenna: Comune e Cna firmano protocollo per migliorare il governo locale dell'immigrazione

Ravenna: Comune e Cna firmano protocollo per migliorare il governo locale dell'immigrazione

Ravenna: Comune e Cna firmano protocollo per migliorare il governo locale dell'immigrazione

RAVENNA - Ilario Farabegoli, assessore all'Immigrazione, e Andrea Dalmonte, presidente comunale della Cna, hanno sottoscritto martedì mattina un protocollo d'intesa tra Comune e Cna World (servizio di consulenza per gli stranieri che vivono in Italia, attivo dal 2007, che fornisce l'assistenza necessaria per essere in regola con le norme in materia di immigrazione e per aiutare i lavoratori d integrarsi meglio nella società) per migliorare il governo locale dell'immigrazione.

 

"Protocolli simili a quello che firmiamo oggi - ha spiegato Farabegoli - sono già stati siglati con i sindacati. Ora diamo il via ad una collaborazione analoga con una associazione di categoria". Tra gli obiettivi e le azioni indicati nel protocollo Farabegoli ha ricordato: coordinare le proprie rispettive reti di sportelli territoriali in modo da evitare inutili ed inefficienti duplicazioni e potenziare l'ambito di attività; assistere il cittadino straniero nella predisposizione completa della pratica amministrativa di rilascio/ rinnovo dei titoli di soggiorno e di rilascio nulla osta al ricongiungimento familiare; promuovere e diffondere materiale multilingue che possa chiarire all'utenza i contenuti tecnici dei procedimenti amministrativi inerenti i diritti riconosciuti dalla disciplina vigente, con particolare riferimento all'avvio di attività di impresa e di lavoro autonomo; promuovere la sicurezza sul lavoro dei cittadini stranieri.

 

Da parte di Cna è stato sottolineato come - in considerazione di una consistente presenza di imprenditori e lavoratori stranieri nel territorio - si sia avvertita l'esigenza di rappresentare questa realtà e di rispondere ai suoi bisogni. Lo sportello Cna World è stato un primo passo, cui oggi si è aggiunto il protocollo condiviso con il Comune. In Emilia Romagna gli imprenditori stranieri iscritti alla Cna sono 7.300, a Ravenna 450 (su un totale di seimila iscritti) di cui il 25 per cento donne; 1.700 sono invece gli stranieri occupati come dipendenti nelle imprese amministrate dalla Cna.

 

"Questo protocollo - ha commentato il sindaco, Fabrizio Matteucci - è un tassello importante dell'indispensabile mosaico delle politiche dell'integrazione. La presenza degli immigrati - che a Ravenna si attesta intorno al 10 per cento - richiede da parte di chi governa la città l'attuazione di una politica attiva per fare in modo che l'indispensabile ruolo svolto dagli immigrati si accompagni a politiche di integrazione che aiutino a rendere la loro presenza condivisa da tutta la comunità".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -