Ravenna, concessione per 90 anni delle spiagge. Fiammenghi (Pd): "Spot elettorale"

Ravenna, concessione per 90 anni delle spiagge. Fiammenghi (Pd): "Spot elettorale"

RAVENNA - "Il provvedimento assunto ieri dal Governo in merito alle concessioni demaniali è purtroppo soltanto uno spot elettorale che non fa altro che aumentare i ritardi con cui l'Esecutivo affronta il problema producendo così la situazione di incertezza che conosciamo. Non possiamo arrivare al 2015 senza una disciplina certa e definita", lo dice Miro Fiammenghi, dconsigliere del Pd.

 

"Il Decreto sviluppo prevede una nuova disciplina del demanio marittimo, basata sull'attribuzione di un diritto di superficie di 90 anni a chi ha già edificato su spiagge e scogliere. Peccato che tale formulazione sia in contrasto con quanto previsto dall'Unione Europea che su questo tema ha già avviato una procedura di infrazione nei confronti dell'Italia". E' quanto afferma il consigliere regionale Pd, Miro Fiammenghi che aggiunge: "A questo punto rischiamo che anche la proroga delle attuali concessioni al 2015 venga ritirata (o vanificata nel tempo) dall'UE e si torni alla scadenza del 2012. Sarebbe un vero disastro per tutti gli stabilimenti balneari che con la loro attività sono il motore del nostro turismo.

 

"L'atteggiamento del Governo è purtroppo irresponsabile e non garantisce quella certezza necessaria agli imprenditori per riqualificare l'arenile. Il provvedimento adottato ieri è pieno di lacune: parla di un canone da pagare per avere la concessione per 90 anni ma non ne specifica l'entità, cita come destinatari di parte del canone pagato i ‘distretti turistici', entità non esistente e assolutamente indefinita".

 

"E' molto più opportuno riaprire il confronto tra Governo, Regioni e organizzazioni del settore turistico-balneare per definire un quadro legislativo che, oltre eventualmente a prevedere una deroga alla Bolkenstein, tenda a salvaguardare gli investimenti degli imprenditori della spiaggia e basi la durata delle concessioni in proporzione all'entità degli investimenti stessi e della professionalità degli operatori turistici".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -