Ravenna: Confesercenti: "Regole troppo rigide sui dehors"

Ravenna: Confesercenti: "Regole troppo rigide sui dehors"

Ravenna: Confesercenti: "Regole troppo rigide sui dehors"

RAVENNA - I commercianti associati alla Confesercenti sono critici al progetto comunale dei "dehors", gli spazi esterni a bar e ristoranti che il Comune vuole rendere uniformi. L'argomento sarà al centro del Consiglio comunale di giovedì. La Soprintendenza alle Belle Arti vorrebbe i dehors il piu' invisibili possibile, ma il rischio è che gli esercenti tra lacci, burocrazia e restrizioni rinuncino all'investimento ancora prima di farsi fare un preventivo.

 

Gia' cosi' com'e' il piano imporrebbe infatti strutture troppo piccole (sotto i 16 metri quadri, contro gli almeno 20 chiesti dai commercianti), per cui l'importo della tassa di occupazione di suolo pubblico rischia di essere sproporzionata.  Insomma, i cubi di vetro destinati ad aumentare lo spazio di bar e ristoranti di Ravenna rischiano di andare in frantumi sotto i colpi dei "vincoli e delle restrizioni" imposti dalla Soprintendenza.

 

Alla vigilia della discussione in Consiglio comunale che dovra' licenziare il piano padiglioni, la Confesercenti torna a porre la questione della loro convenienza per le tasche degli imprenditori. Anche ignorando le ultime prescrizioni su riscaldamenti e lampade, portacandele eposacenere, pesa in particolare la richiesta della Soprintendenza di smontare le strutture in estate e di vietarle in certe strade.

 

 L'ideale, rilancia l'associazione, sarebbero moduli "piu' flessibili rispetto ai cubi 4 x 4  previsti nei piani particolareggiati", ma se non fosse possibile la proposta e' di applicare la tassa in maniera inversamente proporzionale al numero di mesi in cui li si tiene in piedi. Altrimenti a non considerarli vantaggiosi potrebbero essere soprattutto i locali del centro storico, gia' 'sorvegliati speciali' della Soprintendenza.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fra gli obblighi piu' antipatici agli imprenditori la Confesercenti cita quello, che vale solo per le vie 'storiche', di smontare le strutture ogni estate, ma anche l'omologazione degli arredi, che piace poco anche alla politica chiamata, domani, a esprimersi nel merito.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -