Ravenna, Confindustria contro il click day Inail: "Una roulette"

Ravenna, Confindustria contro il click day Inail: "Una roulette"

RAVENNA - "Ancora una volta, il click day si è dimostrato uno strumento inadeguato per l'accesso alle risorse disponibili, escludendo questa volta dagli incentivi Inail imprese che ne avevano fatto richiesta, non sulla base del merito del progetto ma per pura casualità - sottolinea il Presidente di Confindustria Ravenna, Giovanni Tampieri - Alle 14 del 12 gennaio infatti, orario di apertura della procedura telematica per richiedere i finanziamenti, la sezione dedicata del sito Inail si è dimostrata non accessibile per molte imprese: e questo è metodologicamente non accettabile".

 

"Una vicenda analoga si era verificata già a settembre 2009, in occasione dei bonus fiscali per gli investimenti in ricerca - ricorda Tampieri - anche allora, moltissime imprese ne rimasero escluse e Confindustria le sostenne nei ricorsi effettuati. L'iniziativa Inail è nel merito assolutamente apprezzabile ma le imprese devono poter accedere a benefici di legge secondo la validità dei progetti presentati e di graduatorie oggettivamente definite, e non solo sulla base della velocità o della fortuna nel premere un tasto nel giorno e nell'ora prestabilita per presentare la domanda".

 

"E' un criterio di civiltà - conclude Tampieri - che deve essere ribadito in ogni circostanza: Confindustria Ravenna si farà quindi parte attrice a livello regionale e nazionale affinchè già dal prossimo bando gli unici criteri di valutazione siano rappresentati dai contenuti dei progetti presentati dalle imprese, oggettivamente valutati".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -