Ravenna, Confindustria: nel 2010 record di nuovi associati

Ravenna, Confindustria: nel 2010 record di nuovi associati

Si è svolta ieri la prima edizione del 2011 del Welcome Day, con cui Confindustria Ravenna ha accolto i 47 imprenditori che si sono associati dal settembre 2010. In tutto, l'anno scorso sono state 122 le aziende che hanno scelto di aderire all'Associazione, facendo segnare un nuovo record per quanto riguarda lo sviluppo associativo. Ad oggi, Confindustria Ravenna rappresenta oltre 800 realtà del territorio, che danno lavoro a circa 24 mila dipendenti. Ad accogliere i nuovi associati il Presidente Giovanni Tampieri, il Vice Presidente Tomaso Tarozzi, Massimo Geminiani, componente del Comitato di Presidenza con delega allo Sviluppo associativo, il Direttore generale Marco Chimenti e tutto il personale della struttura.

 

"Confindustria rappresenta oggi un riferimento centrale per chi vive quotidianamente a contatto con le esigenze ed i problemi di una qualsiasi attività produttiva - afferma Tampieri - In un momento di disorientamento, dovuto allo stravolgimento degli scenari economici nazionali e internazionali, un numero crescente di imprenditori ha avvertito la necessità di far parte di una grande famiglia nella quale confrontarsi e condividere i valori e la cultura d'impresa. Da questo punto di vista, l'Associazione è la più rappresentativa, capace di incidere nei territori e a livello nazionale sulle politiche economiche ed industriali, ed in grado pertanto di attrarre realtà industriali sane, che vogliono uscire dalla crisi rafforzate e ancor più competitive".

 

Per quanto riguarda la composizione settoriale, i nuovi associati sono prevalentemente appartenenti al settore manifatturiero ma con un'importante rappresentanza anche nell'ambito del terziario avanzato, del turismo e della salute: "Questo offre certamente numerose occasioni di scambio e crescita comune - sottolinea Geminiani - E proprio per proseguire sempre più sulla strada del confronto abbiamo lanciato Excelsa, rassegna economico-culturale di buone pratiche aziendali, che punterà i riflettori sulle eccellenze del territorio di cui troppo poco si parla".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La strategia di Confindustria Ravenna sarà anche per il 2011 quella di innalzare la qualità della relazione con gli associati e dare risposte concrete in tempi brevi  - anticipa Chimenti - sapendo che il fattore tempo è sempre più determinante rispetto all'efficacia della consulenza prestata. Per far ciò abbiamo creato un progetto di fidelizzazione, che prevede un tutor dedicato per ogni azienda. Un'idea molto semplice ma altrettanto importante: ascoltare le necessità dell'imprenditore e facilitare la fruizione dei servizi e della consulenza offerti dall'Associazione, verificando periodicamente che le esigenze dell'associato siano soddisfatte dall'impegno dei dirigenti e della struttura".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -