Ravenna, consegnati gli attestati ai volontari della Protezione Civile

Ravenna, consegnati gli attestati ai volontari della Protezione Civile

L'assessore provinciale alla protezione civile, Francesco Rivola, ha consegnato gli attestati ai volontari che hanno frequentato 4° e 5° corso base e 7° corso avvistamento incendi.

Alla cerimonia di consegna, che si è tenuta in Provincia, hanno presenziato : il comandante del Corpo forestale dello Stato, Giampiero Andreatta , la dirigente della protezione civile della Prefettura, Maria Rosaria Mancini , e il presidente del coordinamento provinciale delle associazioni di volontariato di protezione civile, Daniele Rotatori.

La legge regionale (1/05) stabilisce che la Provincia programmi interventi e corsi per la preparazione, l'aggiornamento e l'addestramento degli operatori istituzionali e dei volontari (formazione permanente).

I volontari abilitati nel 7° corso avvistamento sono 30. In totale la Provincia ha abilitato, fino a oggi, 230 volontari addetti all'avvistamento incendi. Di questi 75 hanno acquisito anche l'abilitazione allo spegnimento.

Per quanto riguarda i corsi base, dal 2009 la legge regionale obbliga i volontari a frequentare corsi base che sono requisito obbligatorio per poter poi effettuare un qualsiasi altro corso di specializzazione(avvistamento, spegnimento, rischio idraulico).
Da allora, la Provincia ha organizzato 5 corsi base, 2 dall'inizio di quest'anno. Un altro è previsto a fine anno. Finora sono stati formati ben 186 volontari.

"La scorsa stagione estiva è stata caratterizzata da un considerevole decremento degli inneschi di incendi boschivi" spiega l'assessore provinciale alla protezione civile Rivola. "Nel 2009, 16 episodi avevano coinvolto quasi 9 ettari; nel 2010, invece, 7 episodi hanno coinvolto un solo ettaro. Un risultato positivo conseguito anche grazie al prezioso e valido lavoro svolto dai volontari formati dalla Provincia."

I servizi di avvistamento sono effettuati in 5 postazioni fisse in collina mentre nella zona di costa, nelle aree di pineta, sono svolti con pattuglie mobili, per tutto il periodo estivo da luglio a settembre. I volontari del Coordinamento provinciale svolgono anche un servizio di sorveglianza marittima in accordo con la Capitaneria di Porto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -