Ravenna: contrabbando di zucchero, due condanne

Ravenna: contrabbando di zucchero, due condanne

Ravenna: contrabbando di zucchero, due condanne

RAVENNA - Nuova puntata presso il tribunale di Ravenna per il processo relativo al contrabbando di circa 200mila chili di zucchero provenienti dall'Egitto e destinati all'Albania e al Kosovo. Altri due protagonisti della vicenda, che risale all'ottobre del 2006, sono stati condannato martedì dal giudice monocratico Monica Galassi: si tratta di un operatore di un'azienda lughese, che si era occupata della logistica della merce, e di un imprenditore albanese che l'aveva acquistata.

 

Entrambi sono stati condannati con l'accusa di truffa e contrabbando ad un anno e otto mesi di reclusione. In passato era stato condannato anche un autotrasportatore leccese di 41 anni ad una sanzione di 100mila euro. Secondo l'Ufficio Dogane di Ravenna, lo zucchero, che doveva passare come transito esterno alla Comunità europea al porto bizantino e di Ancona, è stato caricato su altri container prima che raggiungesse le Marche.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -