Ravenna, contro lo sballo voce ai giovani. Si cerca uno slogan

Ravenna, contro lo sballo voce ai giovani. Si cerca uno slogan

Ravenna, contro lo sballo voce ai giovani. Si cerca uno slogan

RAVENNA - Si riunisce per la seconda volta tavolo contro lo sballo, mercoledì 13 ottobre. Questa volta si punta ad un linguaggio comune. "Ho lanciato l'idea - spiega il Sindaco, Fabrizio Matteucci - di fare un concorso rivolto agli studenti delle scuole superiori perché i ragazzi sono i miglior testimonial per qualsiasi campagna rivolta a tutelare, nel caso specifico, la loro salute". Contro lo sballo saranno i giovani a dettare le regole e a mettere in campo le loro voci.

 

"Si sta già lavorando - conferma il primo cittadino - per fare uscire il bando di concorso entro i primi giorni del 2011, subito dopo le vacanze di Natale, perché l'intenzione è di mettere in campo tutto questo in concomitanza con la campagna del Sert "Sicuramente al mare". Io penso che lo slogan prodotto dagli studenti e le immagini che usciranno da questo concorso, dovranno caratterizzare tutte le nostre iniziative sul tema dello sballo".

 

Si discuterà anche di un maggiore coinvolgimento delle famiglie a questo tavolo. "Il tema dell'educazione è cruciale - ricorda il Sindaco - perché riguarda il futuro della nostra comunità. Educare non è un compito facile: le settecento famiglie che si sono iscritte alla scuola per genitori testimoniano questa difficoltà. Le famiglie ci chiedono di non essere lasciate sole a svolgere questo compito".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -