RAVENNA - Controlli ai giardini Speyer, arrestati due tunisini per violazione 'Bossi-Fini'

RAVENNA - Controlli ai giardini Speyer, arrestati due tunisini per violazione 'Bossi-Fini'

Ravenna - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ravenna, nel corso dei servizi di prevenzione disposti per garantire la sicurezza anche nei pressi dei giardini Speyer, hanno tratto in arresto per “inottemperanza all’ordine di allontanamento emesso dal questore due tunisini di 23 e 24 anni. Si tratta di Sellami Majdi e di Wslalati Slim, entrambi nullafacenti, senza fissa dimora e con precedenti di polizia.


I Carabinieri martedì sera sono intervenuti in Ravenna, via Carducci, nei pressi dei giardini Speyer, dove erano state segnalate delle persone che disturbavano la quiete pubblica.


Gli accertamenti effettuati hanno permesso di verificare come i due tunisini fossero inottemperanti all’ordine di espulsione emesso per il primo dal questore di Ravenna per il secondo dal questore di Aosta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza di questo comando, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -