Ravenna: controlli anti-immigrazione clandestina, due viados in manette

Ravenna: controlli anti-immigrazione clandestina, due viados in manette

Ravenna: controlli anti-immigrazione clandestina, due viados in manette

RAVENNA - Gli agenti delle Volanti della Questura di Ravenna, in collaborazione con i colleghi della Squadra Mobile, sono stati impegnati mercoledì sera in un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato a contrastare il fenomeno dell'immigrazione clandestina, con particolare riferimento alla zona di Lido di Classe. Due viados brasiliani, rispettivamente di 30 e 27 anni, sono stati arrestati per aver violato la legge in materia d'immigrazione "Bossi-Fini".

 

Gli accertamenti hanno consentito di appurare che sono risultati inottemperanti all'ordine del Questore di Ravenna firmato il 14 settembre scorso ed il 21 agosto scorso. Inoltre sono stati denunciati perché non hanno esibito il documento di riconoscimento. Altri due viados brasiliani, 21 e 23 anni, irregolari, sono stati denunciati all'autorità giudiziaria in stato di libertà per esser entrati in Italia e perchè senza documenti. Entrambi saranno accompagnati ad un centro di prima accoglienza. Nel corso dei controlli è stata multata anche una prostituta rumena e un cliente italiano di 61 anni per non aver rispettato l'ordinanza del sindaco di Cervia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -