Ravenna: controlli anti-prostituzione, arrestato un trans brasiliano

Ravenna: controlli anti-prostituzione, arrestato un trans brasiliano

Ravenna: controlli anti-prostituzione, arrestato un trans brasiliano

RAVENNA - Continua l'attività della Polizia Municipale impegnata nel servizio di contenimento e contrasto ai fenomeni legati alla prostituzione su strada. Nella nottata tra giovedì e venerdì, alcune pattuglie della Polizia Municipale hanno effettuato numerosi controlli, perlustrando via Romea Nord, all'altezza dello svincolo che porta alla discarica Hera e le località di Fosso Ghiaia e Lido di Classe, oggetto tra l'altro di diversi esposti da parte della cittadinanza.

 

In totale sono state identificate cinque giovani prostitute, tutte originarie della Romania, quasi tutte ventenni. Intorno alle 21, a Lido di Classe, in via V. Bering, gli agenti della Aliquota Polizia Giudiziaria hanno fermato, dopo una breve fuga, un transessuale intento a prostituirsi. Su richiesta degli agenti il ventiduenne, di nazionalità brasiliana, domiciliato a Rimini, ha riferito di non avere alcun documento di identificazione od inerente il soggiorno.

 

Al termine degli accertamenti sulle sue generalità, è risultato che non aveva ottemperato all'ordine del Questore di Ravenna, impartitogli il 3 ottobre scorso, di abbandonare il territorio dello stato. Da qui l'arresto. Processato per direttissima, è stato condannato alla pena di 6 mesi di reclusione, pena non sospesa. Al termine, visto il nulla osta alla espulsione, è stato condotto in Questura per gli atti conseguenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -