Ravenna, controlli anti-prostituzione. Una denuncia e sei sanzioni

Ravenna, controlli anti-prostituzione. Una denuncia e sei sanzioni

Ravenna, controlli anti-prostituzione. Una denuncia e sei sanzioni

RAVENNA - Nuovi controlli anti-prostituzione nella nottata tra mercoledì e giovedì nel ravennate da parte della Polizia Municipale. Dalle 19 all' una gli agenti dell'ufficio Forese, in ottemperanza all'ordinanza del Questore, ha setacciato la zona di Lido di Classe e Lido di Savio. Due cittadine bulgare, rispettivamente di 21 e 32 anni sono state identificate e sanzionate. Altre verifiche sono proseguite fino alle 6 del mattino dagli agenti dell'Ufficio di Polizia Giudiziaria.

 

Quattro le multe elevate ai sensi della prevista ordinanza antiprostituzione: ad una cittadina rumena, a Fosso Ghiaia e  tre cittadini brasiliani, intenti a prostituirsi a Lido di Classe. Sempre a Fosso Ghiaia è stato controllato un cittadino bulgaro, già noto alle forze dell'ordine e, per questo, colpito da provvedimento di allontanamento dal territorio per motivi di ordine e sicurezza pubblica.

 

Tale atto è stato disposto dal Ministro dell'Interno in base ad un Decreto Legislativo del 2007, che regolamenta la presenza dei cittadini comunitari sul territorio dello Stato. L'uomo, 32 anni, denunciato a piede libero, è stato, quindi, messo a disposizione della Questura per l'esecuzione dell'allontanamento coattivo dal nostro paese, come previsto dalla normativa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -