Ravenna, controlli in alberghi e ristoranti: sanzioni per 88mila euro

Ravenna, controlli in alberghi e ristoranti: sanzioni per 88mila euro

Ravenna, controlli in alberghi e ristoranti: sanzioni per 88mila euro

RAVENNA - Alberghi, ristoranti e imprese nel mirino dei Carabinieri del Comando Provinciale di Ravenna. Tra mercoledì e venerdì gli uomini dell'Arma, coordinati dalla Direzione Provinciale del Lavoro di Ravenna, hanno controllato 127 strutture, 38 delle quali risultate irregolari. Su 408 lavoratori controllati, 53 dei quali risultati non in regola con le normative. Sei lavoratori extracomunitari sono risultati in nero, mentre sono 28 i lavoratori con un periodo in nero.

 

Sono inoltre 34 le violazioni contestate per il lavoro nero, mentre sono 65 le violazioni amministrative riscontrate. Nel corso dei controllo sono emersi anche otto illeciti penali: si tratta di due violazione dei diritti dei lavoratori, quattro violazioni in materia di sicurezza e prevenzione e due violazioni in materia di tutela della salute dei lavoratori.

 

Complessivamente le sanzioni ammontano a circa 88mila euro, oltre ai recuperi contributivi Inps e Inail da quantificare dopo la verifica della documentazione prevista. Sono invece cinque le sospensioni di attività con sanzioni di 1500 euro per ogni attività (due alberghi, due imprese edili ed un ristorante).

 

Ai controlli hanno preso parte 32 ispettori del lavoro, tre Carabinieri del Nucleo Tutela del Lavoro, 4 ispettori della Direzione Provinciale del Lavoro dell'Emilia Romagna, dodici ispettori dell'Inps, due ispettori dell'Inali e 25 carabinieri dell'Arma territoriale dei Carabinieri.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -