Ravenna: controlli nel weekend della Polizia Municipale, serie di sanzioni

Ravenna: controlli nel weekend della Polizia Municipale, serie di sanzioni

Ravenna: controlli nel weekend della Polizia Municipale, serie di sanzioni

RAVENNA - Dalle 19 di venerdì, la Municipale ha svolto controlli mirati di alcune località del Forese.Attraverso incontri diretti con i cittadini, presso le sedi delle Circoscrizioni, è emersa, infatti l'esigenza, di una maggior presenza sul territorio, delle Forze dell'Ordine in generale, soprattutto nelle ore notturne. I controlli hanno impegnato 5 agenti, con l'uso anche etilometro e telelaser, hanno presidiato le località di San Zaccaria e Castiglione di Ravenna.

 

In totale i veicoli controllati sono stati 25 ed altrettanti i conducenti. In via Dismano, gli agenti, oltre a contestare un verbale per mancanza della patente al seguito, hanno fermato una Nissan, condotta da una cinquantenne che, al momento di esibire i documenti ha mostrato l'assicurazione scaduta. Nei suoi confronti è scattata, quindi, oltre alla prevista sanzione, anche il sequestro del mezzo.

 

In via Turci, invece, sono stati multati due automobilisti per guida pericolosa; tali sono stati sorpresi a transitare, infatti, ad una velocità non adeguata al centro abitato. Verso la mezzanotte le pattuglie sono rientrate in città per effettuare controlli in centro storico, nei pressi di alcuni locali, dove sussistono problematiche legate al traffico e/o disturbo della quiete pubblica.

 

In via Baccarini e Piazza Kennedy, sono state circa una ventina le infrazioni accertate; dal transito non autorizzato in ZTL alle soste abusive sul marciapiede, nelle aree riservate ai motocicli nonché ai veicoli per portatori di handicap. Sabato notte, invece, tre pattuglie della Municipale, coordinate da un Ufficiale, hanno svolto controlli di polizia stradale sulla SS 16, località Fosso Ghiaia e in via Trieste, all'altezza della rotatoria di via Della Pace.

 

Il servizio, finalizzato, in particolare, alla repressione di condotte, quali la guida sotto l'effetto di sostanze alcoliche o psicotrope nonché il superamento dei limiti di velocità, si è svolto con ausilio di apparecchiature etilometro e telelaser in dotazione. Ventuno i veicoli sottoposti a verifiche ed altrettanti i conducenti identificati. Di questi, uno solo è risultato positivo all'assunzione di alcol. Si tratta di un tunisino, di 39 anni, residente nel Comune di Bertinoro, in possesso di valida patente e titolare di regolare carta di soggiorno.

 

L'uomo, evidentemente non così attento alla guida, stava percorrendo la SS 16, direzione Cervia, facendo uso degli abbaglianti, quando all'alt intimatogli dalla pattuglia, è riuscito  ad fermare il proprio veicolo solo a diverse decine di metri dalla postazione degli agenti. Alla richiesta dei documenti il personale aveva già notato un forte alito vinoso, proveniente dall'interno dell'abitacolo.

 

Pertanto si è proceduto nei confronti del conducente, prima col test qualitativo, che ha dato esito positivo, e successivamente con etilometro, accertando un tasso alcolico pari al doppio del consentito. Per lui è scattata quindi la denuncia a piede libero per il reato di guida in stato di ebbrezza nonché il ritiro della patente ai fini della sospensione per un periodo da sei mesi ad un anno.

 

Circa alle 4,00 del mattino, sono stati fermati, per controlli, due ciclomotori, di cui uno in fase di sorpasso, condotti da minorenni. Per uno di loro, che trasportava un passeggero, è scattato il fermo del mezzo per trenta giorni oltre all'incauto affidamento nei confronti del proprietario; all'altro conducente è stato invece contestato il mancato funzionamento del dispositivo luminoso anteriore.

 

Tenuto conto della sanzione accessoria applicata per la violazione e del conseguente recupero del veicolo da parte di carro attrezzi autorizzato, il personale operante ha invitato i ragazzi a contattare un genitore che, di fatto, prontamente, è giunto sul posto assumendosi la custodia dei due minori.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -