Ravenna: crisi Pansac, Fabrizio Lori affiancato da un nuovo Cda

Ravenna: crisi Pansac, Fabrizio Lori affiancato da un nuovo Cda

Ravenna: crisi Pansac, Fabrizio Lori affiancato da un nuovo Cda

RAVENNA - Il caso  della Nuova Pansac entra in una nuova fase: Fabrizio Lori sarà affiancato da un nuovo consiglio di amministrazione del gruppo. "La notizia cambia radicalmente le carte in tavola - spiega Manuela Trancossi della Filcem Cgil di Ravenna -: i lavoratori daranno vita domani, venerdì, ad uno sciopero di 8 ore e si riuniranno a Mantova per una manifestazione a cui hanno aderito tutti le sedi del gruppo. Ci sarà una mobilitazione anche da Ravenna.

 

La società  ha deliberato giovedì, attraverso l'Assemblea straordinaria, lo scioglimento del precedente Consiglio di Amministrazione e, contestualmente,  la nomina di un nuovo Cda, concordato con la proprietà e composto, oltre che dal Presidente Fabrizio Lori, da quattro membri:  Francesco del Bene, Marco Giorgino, Piero Manaresi e Stefano Morri.

 

I  quattro nuovi consiglieri sono stati scelti anche con l'ausilio dei consulenti legali e finanziari. brizio Lori, azionista unico e attuale Presidente di Nuova Pansac Spa, è stato confermato nell'incarico quale garante della continuità aziendale, mentre tutte le deleghe operative ed i relativi poteri sono stati attribuiti al nuovo CdA.

 

Compito del nuovo Consiglio sarà in primis di attuare il piano operativo di risanamento finanziario ed industriale, che non esclude anche possibili trattative attualmente in corso con potenziali soggetti industriali interessati alla gestione di parte dell'attuale assetto produttivo del Gruppo.

 

"Tutti i dipendenti della Nuova Pansac sono ora in attesa di capire come si delineerà il loro futuro. La manifestazione in programma per domani era stata convocata per chiedere le dimissioni di Lori. Con gli ultimi sviluppi della vicenda cambiano radicalmente anche le motivazioni dei lavoratori, che domani chiederanno che chiunque arrivi ad amministrare il gruppo tenga insieme tutte le realtà produttive della Nuova Pansac".


Sul caso della Nuova Pansac i sindacati e le amministrazioni locali sono state convocate il prossimo 24 febbraio al ministero dello Sviluppo economico e già in quella data si dovrebbe sapere chi  succede a Lori .

Il 26 febbraio è invece in programma la seconda udienza della "mala gestio" al tribunale di Milano.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Sibe
    Sibe

    Bene, spero adesso sarete contenti di quello che i vostri scioperi hanno ottenuto. Sempre forza Fabrizio

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -