Ravenna, Cristina Muti a Sant’Antonio per i Bambini di Kibera

Ravenna, Cristina Muti a Sant’Antonio per i Bambini di Kibera

Sabato 28 maggio alle ore 11 nella Sala Parrocchiale di Sant'Antonio (via Guiccioli 25) Cristina Muti incontrerà il comitato direttivo della Onlus "Il Paese" per porre le basi di una capillare raccolta di fondi a favore del progetto umanitario rivolto alla comunità degli slum di Nairobi, punto di arrivo delle "Vie di Amicizia" che quest'anno insieme alla musica porteranno anche un gesto concreto di solidarietà.
 
Ad accogliere il presidente di Ravenna Festival la piccola ma attivissima comunità di Sant'Antonio che raccoglie attorno alla propria onlus tutte le realtà associazionistiche del paese: Pro-Loco, Parrocchia, Gruppo Sportivo Romagna e la Compagnia Dialettale "Qui di Magazen".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Una lunga storia segnata dall'amore per i più bisognosi quella del "Paese", iniziata nel 1992 con gli aiuti per la guerra in Bosnia (50 milioni di lire per la ricostruzione e 50 adozioni a distanza), passando poi alla solidarietà per gli alluvionati del Piemonte e ai terremotati d'Abruzzo o un pozzo nel Burkina Faso. Ancora: dagli aiuti concreti per lo Tsunami in Indonesia (una nuova barca per i pescatori) agli aiuti umanitari in Kosovo, alla costruzione di una scuola a Karia Kartum (Sudan). Tutto ciò senza dimenticarsi dei vicini bisognosi, dalle famiglie disagiate delle nostre campagne e periferie a bimbi ed anziani che non possono permettersi le cure di cui avrebbero bisogno.
Una comunità di un piccolo paese, quella di Sant'Antonio, che si sente vicina a tutti, cittadina di un mondo dove la parola d'ordine è sensibilità e solidarietà. Un paese che ora è pronto ad abbracciare il nuovo progetto nato dalle Vie dell'Amicizia per diventare poi uno dei più attivi promotori sul nostro territorio.
 
La raccolta fondi attivata dal Festival per finanziare le borse di studio per i ragazzi di strada recuperati dai missionari italiani è già attiva. Le urne delle Vie dell'Amicizia Ravenna - Nairobi sono presenti nella biglietteria del Teatro Alighieri, nella sede Centrale della Cassa di Risparmio di Ravenna, all'anagrafe del Comune di Ravenna e, dall'inaugurazione del Festival, saranno disponibili anche in tutti i luoghi di spettacolo. Sulle urne l'immagine di un bimbo sullo sfondo della baraccopoli di Kibera e la scritta: "Il tuo gesto mi manda a scuola. Io ho bisogno di questo! Grazie".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -