Ravenna, dialogo tra università e centri di ricerca al centro di un convegno

Ravenna, dialogo tra università e centri di ricerca al centro di un convegno

Ravenna, dialogo tra università e centri di ricerca al centro di un convegno

RAVENNA - Si è aperto giovedì mattina, presso la sede del corso di laurea in Cooperazione Internazionale di palazzo Verdi in via Pasolini, il convegno dedicato al futuro delle relazioni euro mediterranee. "Intento della giornata di studi - ha sottolineato il direttore scientifico Gustavo Gozzi - è stato discutere e analizzare le contemporanee relazioni tra i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo promuovendo il dialogo tra le rispettive università e centri di ricerca per la realizzazione di un vero e proprio network in grado di promuovere progetti, convegni e attività in materia di politiche, istituzioni e procedure connesse al partenariato euro mediterraneo".

 

A introdurre il convegno internazionale sono intervenuti anche la prorettrice alle Relazioni internazionali dell'Università di Bologna Carla Salvaterra, l'assessore alla Cultura del Comune di Ravenna Alberto Cassani, il vicesindaco Giannantonio Mingozzi, il preside della facoltà di Conservazione dei Beni Culturali Pier Francesco Callieri e il direttore della Fondazione Flaminia Antonio Penso. Il convegno, che vede la partecipazioni di illustri studiosi quali Yadh Ben Achour dell'Università di Tunisi, Erhan Dogan dell'Università di Istanbul e Ruba Salih dell'Università di Bologna, proseguirà anche venerdì.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -