Ravenna: dieci musei 'certificati' di qualità

Ravenna: dieci musei 'certificati' di qualità

Sono dieci i musei presenti sul territorio provinciale ravennate, tutti facenti parte del Sistema Museale Provinciale, che possono fregiarsi per il triennio 2010-2012 del riconoscimento di Musei di Qualità rilasciato a 109 musei regionali dall'Istituto per i Beni Culturali.

 

Si tratta della Casa Museo Vincenzo Monti, del Museo della Battaglia del Senio, del Museo del Castello, di MUSA - Museo del Sale, del Museo Internazionale delle Ceramiche, della Casa Museo Francesco Baracca, del Museo Carlo Venturini, del Museo d'arte della Città di Ravenna, di NatuRa Museo Ravennate di Scienze Naturali Alfredo Brandolini, del Museo del Paesaggio dell'Appennino Faentino.

 

Questi musei hanno dimostrato di essere in possesso di una serie articolata di standard e requisiti, legati alla qualità dei servizi al pubblico, alla cura e valorizzazione delle proprie raccolte, alla corretta gestione finanziaria, alla razionale organizzazione interna in grado di tradursi in risposte di alto profilo qualitativo rispetto alle sollecitazioni e alle aspettatitve del pubblico dei visitatori.

 

Un marchio, il profilo di una testa antica segnata da nove fori che compongono una Q, li contraddistinguerà per tre anni durante i quali la Regione Emilia-Romagna, nel ripartire gli investimenti triennali previsti dalla legge 18/2000, terrà prioritariamente conto di tale eccellenze. E' un risultato che premia lo sforzo dei Musei nel miglioramento qualitativo dell'offerta museale e che ha visto la Provincia supportare dal punto di vista finanziario e della valorizzazione, il raggiungimento di tali standard.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -