RAVENNA - Divieto di accesso a manifestazioni sportive per 5 ultrà ravennati

RAVENNA - Divieto di accesso a manifestazioni sportive per 5 ultrà ravennati

RAVENNA – In seguito ai tafferugli che si sono verificati in occasione del match calcistico tra Ravenna e Sanbenedettese, cinque tifosi ravennati della curva nord sono stati raggiunti da altrettanti divieti di accesso alle manifestazioni sportive, denominati Diaspo.

Gli ultrà, col volto coperto, hanno inseguito i tifosi avversari che stavano lasciando lo stadio, cominciando poi a lanciare dei candelotti lacrimogeni. Gli agenti della polizia di Ravenna sono riusciti a bloccarli e ad identificarli. I cinque erano già noti alle forze dell’ordine per diversi precedenti penali. Due di loro erano già stati arrestati in seguito a scontri avvenuti dopo l'incontro con la Rosetana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -