Ravenna, “Donne nel buon governo della citta’”: incontro con le amministratrici

Ravenna, “Donne nel buon governo della citta’”: incontro con le amministratrici

RAVENNA - Per la rassegna di iniziative e incontri pubblici "Donne nel buon governo della città", promossa dall'assessorato alle Pari opportunità con il patrocinio della Regione e della Provincia, martedì alle 17 nella sala del consiglio comunale è in programma un incontro con le amministratrici, dal titolo "Donne al governo della vita pubblica", condotto da Tiziana Bartolini, direttrice di "Noi Donne".

 

Interverranno le consigliere regionali Palma Costi, Monica Donini e Silvia Noè, le assessore provinciali Emanuela Giangrandi, Nadia Simoni e Mirna Testi, le assessore comunali Silvia Lameri, Giovanna Piaia ed Elettra Stamboulis, la presidente del consiglio provinciale Elena Rambelli, le consigliere provinciali e comunali, le presidenti e le consigliere di Circoscrizione.

 

Nell'ambito della stessa rassegna, venerdì, 14 gennaio, alle 16.30 nella sala mostre della biblioteca Oriani, via Corrado Ricci 26, sarà inaugurata la mostra "Donne nel buon governo della città": fotografie, documenti e biografie delle donne nelle istituzioni cittadine dal 1945 a oggi.

 

All'inaugurazione saranno presenti il sindaco Fabrizio Matteucci, l'assessora regionale alle Pari opportunità Donatella Bortolazzi, la presidente del consiglio provinciale Elena Rambelli, l'assessora comunale alle Pari opportunità Giovanna Piaia, i curatori della mostra Angela Arfilli ed Emiliano Biondelli. La mostra, allestita alla biblioteca Oriani fino al 29 gennaio, sarà visitabile dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30, il sabato dalle 9 alle 12.30. Dal 3 al 26 febbraio sarà invece allestita nella sede della Seconda circoscrizione, via Berlinguer 11.

 

La mostra intende trasmettere la conoscenza storica e la realtà politica delle donne nel nostro territorio e valorizzare e promuovere le stesse nelle istituzioni rappresentative; riannodare i fili della memoria con il supporto di ricostruzioni biografiche, documenti e fotografie delle 50 donne che nella città di Ravenna hanno ricoperto cariche di rilievo nelle istituzioni (gli uomini sono stati più di 500).

 

Un viaggio tutto al femminile che inizia dai giorni nostri e si dipana arrivando al 7 aprile 1946, data nella quale le donne di Ravenna per la prima volta si recarono alle urne ad eleggere il consiglio comunale e a scegliere candidate donne presenti in tutte le liste, fino alla prima donna eletta nella giunta popolare.

 

Il percorso di lettura delle narrazioni al femminile propone le biografie, accompagnate da fotografie e documenti, che evidenziano l'impegno collettivo in ciascuna legislatura delle donne consigliere e assessore comunali, presidenti di Circoscrizione, assessore provinciali e delle componenti della commissione Pari opportunità nella legislatura 2006-2011.

 

La mostra dedica spazi importanti alle donne che a Ravenna hanno svolto ruoli significativi a livello provinciale, regionale, nazionale e si sono distinte nell'attività pubblica, per l'autorevolezza del loro agire e del loro pensare. Angela Arfilli ha curato la raccolta biografica, documentale e fotografica. Emiliano Biondelli ha curato la ricostruzione fotografica e l'allestimento.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -