Ravenna: due giorni di balli, musica e folclore per Anita Garibaldi

Ravenna: due giorni di balli, musica e folclore per Anita Garibaldi

L'edizione di quest'anno delle giornate dedicate ad Anita Garibaldi nella cascina Guiccioli di Mandriole, in programma il 4 e il 5 agosto, è stata presentata da Giannantonio Mingozzi, presidente della Fondazione Museo del Risorgimento, Lorenzo Cottignoli, presidente della Federazione delle cooperative, Stefano Ravaioli, presidente della circoscrizione di Sant'Alberto, e dai dirigenti dell'Istituto oncologico romagnolo.

 

Si prospetta un programma molto intenso, che coinvolgerà giornalisti della stampa nazionale, come Maurizio Maggiani, autorità brasiliane, come Aldicio Cadorin, parlamentare e già sindaco di Laguna, complessi folcloristici, come il gruppo di Capoeira, la banda cittadina, i figuranti della Colonna Garibaldi, il gruppo delle Fruste d'Oro e un complesso di fisarmoniche.

Naturalmente vi sarà spazio anche per letture di brani da "Tu sarai mia", con Francesca Mazzoni, per i canti della corale Europa e Libertà, per l'intitolazione di una sala della cascina Guiccioli a don Isidoro Giuliani, e infine per il ricordo di una persona che si è sempre impegnata a tenere viva la memoria risorgimentale come Cesare Mambelli.

 

"Proprio in ricordo di Mambelli - dichiara Mingozzi - abbiamo deciso di donare alla sua famiglia la camicia Garibaldi, come segno di riconoscimento per tutto quello che Cesare Mambelli ha fatto come presidente dell'Acmar e del consorzio Ciro Menotti, per il restauro del monumento di piazza Garibaldi e dello stesso capanno Garibaldi". Le due serate si terranno mercoledì 4 e giovedì 5 agosto e tutte le sere funzionerà lo stand gastronomico dalle 19, a cura della pro loco di Sant'Alberto. Ci saranno inoltre mercatini con pesca a cura dello Ior e giovedì sera l'estrazione di una lotteria benefica.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -