Ravenna, è una studentessa cervese l�ideatrice del monumento dedicato a �Un Futuro di Pace�

Ravenna, è una studentessa cervese l’ideatrice del monumento dedicato a “Un Futuro di Pace”

CERVIA - E' la studentessa cervese Margherita Currà, ex alunna della Scuola media Ressi-Gervasi, ora studentessa al 3° anno del Liceo Scientifico "Righi" Cesena, l'ideatrice del monumento dedicato a "Un Futuro di Pace" che sarà inaugurato sabato 28 maggio a Carraie di Ravenna nella Piazza 25 ottobre. E' questa  un'iniziativa che parte nel 2007, quando su proposta dell'ANPI di Ravenna, si costituì  il Comitato di "Coordinamento 25 ottobre '44,  composto dal Comune di Cervia, dal Comune di Ravenna, dall'ANPI e dalle scuole del territorio di Cervia e Ravenna.

 

Il Comitato, presieduto dal Sindaco di Cervia Roberto Zoffoli, partì con lo  spirito di realizzare nella piazza di Carraie di Ravenna un monumento in ricordo del 25 ottobre 1944.  Infatti fu proprio in quel giorno e in quel luogo che  per unirsi ai partigiani e raggiungere gli Alleati, si radunarono numerosi giovani provenienti da Cervia, Castiglione di Cervia, Cannuzzo, Castiglione di Ravenna, San Zaccaria, Campiano, Santo Stefano, Massa Castello, Ducenta, Bastia, San Pietro in Vincoli, San Pietro in Campiano, Madonna dell'Albero, Gambellara, Classe, San Bartolo.

 

Quei giovani di estrazione politica e sociale diversa avevano un unico ideale, quello di uno Stato delle libertà e dell'uguaglianza, uno Stato repubblicano, democratico e sociale.  Sono stati proprio gli alunni delle scuole, con un concorso svoltosi nell'anno scolastico 2007- 2008, a fornire le idee e i progetti per la realizzazione del monumento e l'elaborato vincitore fu quello della cervese  Margherita Currà della Scuola media Ressi-Gervasi di Cervia, che è stato poi quello utilizzato per realizzare l'opera.

 

Nell'occasione al vincitore fu assegnato un buono premio per l'acquisto di libri e a tutti i ragazzi delle scuole partecipanti prestigiose medaglie, realizzate appositamente per l'iniziativa, dallo scultore medaglista Luciano Zanelli, collaboratore numismatico della Zecca dello Stato e dei Musei Vaticani, e il libro in cui furono raccolti tutti gli elaborati. Nel 2010 fu posta la "prima pietra" del monumento con una cerimonia solenne.

 

Il 28 maggio 2011 alle ore 10,30 a Carraie con una grande iniziativa pubblica, sarà inaugurato il monumento, la cui costruzione si è ispirata all'elaborato vincitore del concorso delle scuole, opera unica e originale nel suo genere.  Dopo la presentazione di Sergio Frattini Presidente ANPI Ville Unite, interverranno due ospiti d'onore : il dott. Luca Palamara Presidente dell'Associazione Nazionale Magistrati e il prof. Carlo Smuraglia Presidente Nazionale dell'ANPI.

 

Sarà poi inaugurato il monumento, con lo scoprimento dell'opera, alla presenza dei sindaci di Ravenna e Cervia, dei Dirigenti scolastici, dei dirigenti dell'ANPI e di numerose autorità.  Saranno presenti anche le classi 5^B della Scuola "Pascoli" e 5^A della Scuola "Martiri Fantini" di Cervia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -