Ravenna, elezioni. Foschini (Pdl): "Dal sindaco nessuna lezione di democrazia"

Ravenna, elezioni. Foschini (Pdl): "Dal sindaco nessuna lezione di democrazia"

RAVENNA - "Le dichiarazioni di Matteucci che invita gli avversari politici delle prossime amministrative a considerare 'gli altri  candidati avversari da superare nelle urne e non nemici da annientare' è offensiva. Ma con chi crede di avere a che fare, il sindaco? La denigrazione anche personale dell'avversario politico non appartiene certo alla tradizione liberale e cattolica italiana ma piuttosto a quella comunista, di cui Matteucci ha fatto parte fino a un passato neanche troppo lontano. Quindi, stia tranquillo, le critiche non gli verranno risparmiate ma non verrà mai varcato quel limite di civiltà e di democrazia che troppo spesso la sinistra ha bellamente ignorato. Questo modo di fare politica non è nel nostro Dna". Lo dichiara Nereo Foschini, esponente del coordinamento provinciale del Pdl.

 

"Il sindaco Matteucci  - continua - non si aspetti che gli batteremo le mani per come ha governato Ravenna in questi cinque anni. In questo senso leggiamo nelle sue dichiarazioni un certo timore alla critica. Il sindaco ha evidentemente un nervo scoperto. Nonostante i proclami degli ultimi giorni in cui ha fatto sapere di aver portato a compimento l'intero suo programma elettorale, sono sotto gli occhi di tutti le grosse lacune nello sviluppo della città. Infrastrutture e  porto sono ai primi posti del fallimento di una politica che, complice anche il lassismo e lo scarso interessamento della Regione, invece che lanciare quello di Ravenna come scalo di riferimento per tutta l'Emilia Romagna lo ha relegato al ruolo di porto di secondo piano, con un costante e continuo calo di traffico merci che rende urgente invertire la tendenza con un programma di investimenti serio. Senza dimenticare lo scarsissimo livello delle infrastrutture a supporto dello scalo, in condizioni disastrose per colpa di un programma di manutenzione assente che mette ogni giorno i lavoratori in condizione di pericolo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -