RAVENNA - Elezioni, tutte le indicazioni utili

RAVENNA - Elezioni, tutte le indicazioni utili

RAVENNA - In occasione delle elezioni politiche del 13 e 14 aprile per il rinnovo del Parlamento italiano i seggi saranno aperti dalle 8 alle 22 e lunedì dalle 7 alle 15. Per essere ammessi al voto gli elettori dovranno esibire, unitamente a un documento di riconoscimento, la tessera elettorale.


CHI VOTA

Per l´elezione della Camera voteranno gli iscritti nelle liste elettorali, che compiranno il 18° anno di età entro il 13 aprile 2008 compreso, mentre, per l´elezione del Senato, voteranno gli elettori che compiranno 25 anni di età sempre entro il 13 aprile 2008 compreso.

Il voto si esercita presentandosi di persona presso la sezione elettorale del Comune nelle cui liste si è iscritti.


COME SI VOTA

L’elettore avrà a disposizione una scheda elettorale rosa per la Camera e una scheda gialla per il Senato. In entrambe saranno raffigurati i simboli delle liste in competizione in regione. Nella scheda le coalizioni risultano disposte orizzontalmente con i simboli disposti in successione uno a fianco all’altro.

Sia per l´elezione della Camera che per quella del Senato l’elettore esprimerà il voto tracciando un solo segno all’interno del rettangolo che contiene il contrassegno della lista da lui prescelta. Per votare l’elettore dovrà usare esclusivamente la matita che viene consegnata al seggio. Non è possibile manifestare “voto di preferenza” per candidati; la lista è, infatti, “bloccata” e i nomi sono cioè presentati in un ordine stabilito. Il voto espresso per la lista produce effetti anche in favore della coalizione di cui la lista fa parte.


DOCUMENTI PER VOTARE

Per votare sono necessari un documento di riconoscimento, rilasciato dalla Pubblica amministrazione e la tessera elettorale. Nel primo caso possono essere esibiti a scelta: carta d'identità, patente, passaporto, libretto di pensione, tessera di riconoscimento rilasciata da un ordine professionale. I documenti di identificazione sono considerati validi per accedere al voto anche se scaduti, purché risultino sotto ogni altro aspetto regolari e possano assicurare la precisa identificazione dell'elettore. In mancanza di documento, l'identificazione può avvenire anche attraverso uno dei membri del seggio che conosca personalmente l'elettore e ne attesti l'identità; un altro elettore del Comune (conosciuto al seggio e provvisto di documento di identificazione), che ne attesti l'identità. La tessera elettorale, in caso di deterioramento, smarrimento o furto si può richiedere un duplicato con le seguenti modalità: sabato 12 aprile agli sportelli dell’ufficio elettorale di via R.Gardini, 11 aperti ininterrottamente dalle 8 alle 19 e all’Anagrafe in via Berlinguer 68 dalle 8,30 alle 12,30.


Nei giorni delle votazioni, per il rilascio immediato del duplicato della tessera elettorale e della carta di identità, funzioneranno contemporaneamente gli sportelli dell’ l’Ufficio Elettorale di Via Raul Gardini 11 e dei nuovi Uffici dell’ Anagrafe di via Berlinguer, 68. Gli sportelli saranno aperti ininterrottamente, per tutta la durata di apertura dei seggi elettorali, con i seguenti orari: domenica 13 aprile dalle ore 8 alle ore 22; - lunedì 14 aprile dalle ore 7 alle ore 15.


VOTO PER GLI ELETTORI AFFETTI DA INFERMITA’ FISICA

Gli elettori impossibilitati a esprimere personalmente il voto per grave infermità possono recarsi alle urne con l’assistenza di un altro elettore liberamente scelto, purché iscritto nelle liste elettorali in un qualsiasi Comune della Repubblica e munito della propria tessera elettorale e di un documento di riconoscimento.

Qualora l’impedimento non sia evidente, esso potrà essere dimostrato con un certificato medico rilasciato appositamente dalla Ausl.

Nessuno può esercitare la funzione di accompagnatore per più di un elettore fisicamente impedito.


Se l’impedimento è a carattere permanente, la legge 5 febbraio 2003 n.17 prevede l’apposizione di uno specifico simbolo (Avd) sulla propria tessera elettorale, previa richiesta dell’interessato, corredata della relativa documentazione. In tal caso l’elettore sarà sempre ammesso al voto con l’aiuto di un accompagnatore senza avere più l’obbligo di munirsi dell’apposita certificazione medica.

I medici della Ausl che effettuano le visite per il rilascio delle certificazioni avranno cura di indicare, ove ne ricorrano le condizioni, il carattere permanente dell’infermità che dà diritto al voto assistito.

Si rammenta che l’impedimento ad una autonoma e valida espressione del voto deve essere di natura fisica e tale da non consentire l’atto materiale di apposizione del voto sulla scheda

Gli elettori non deambulanti, qualora la sede della sezione elettorale nella quale sono iscritti non sia accessibile mediante sedia a ruote, possono esercitare il diritto di voto in un’altra sezione del Comune situata in una sede esente da barriere architettoniche. L’elettore dovrà esibire una attestazione medica rilasciata dall’Autorità Sanitaria Locale (anche in precedenza per altri scopi) o copia autentica della patente speciale di guida, in modo che dalla documentazione esibita risulti l’impossibilità o la capacità di deambulazione gravemente ridotta.

Per lo scopo, sono state individuate alcune sezioni elettorali esenti da barriere architettoniche o che, con strutture appositamente predisposte, saranno accessibili con sedia a ruote.


CERTIFICAZIONE MEDICA PER GLI ELETTORI PORTATORI DI HANDICAP

Le certificazioni mediche per gli elettori fisicamente impediti a esprimere il voto e per gli elettori non deambulanti saranno rilasciate dai medici dell’Ausl al servizio Igiene e Sanità Pubblica, Cmp secondo piano, vicino alla Farmacia Comunale, via Fiume Abbandonato 134, tel. 0544/286678: giovedì 10, venerdì 11 e sabato 12 aprile dalle ore 8.30 alle ore12; lunedì 14 aprile dalle ore 9 alle ore 12; nella sede del 118 in viale Randi 9 domenica 13 aprile dalle ore 9 alle ore 12.

Ed inoltre dalle ore 13 alle ore 22 di domenica 13 aprile e dalle ore 13 alle ore 15 di lunedì 14 aprile il Personale medico sarà reperibile per i casi di urgenza attraverso la centrale operativa di Ravenna Soccorso (telefono 118) e le visite saranno effettuate esclusivamente presso la sede del 118 viale Randi 9, ad eccezione dei pazienti ricoverati e dei comprovati casi di impossibilità a raggiungere la sede sopraccitata.

All’atto della visita l’elettore fisicamente impedito o non deambulante dovrà esibire la tessera elettorale, nonché un documento di riconoscimento valido.


TRASPORTO PUBBLICO PER ELETTORI DISABILI

Sarà istituito un apposito servizio di trasporto pubblico per gli elettori disabili tramite il Consorzio per i Servizi Sociali. Il servizio sarà operativo domenica 13 aprile dalle 8,30 alle 12,30 e dalle ore 15,30 alle ore 19,30; lunedì 14 aprile dalle 8,30 alle 12,30. Fino a sabato 12 aprile è possibile prenotarsi telefonando tutti i giorni dalle ore 8,30 alle 13 allo 0544 249137 o al cellulare 338 1293215 o inviare la richiesta al fax 0544 249149.


UFFICIO ELETTORALE

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Ufficio elettorale osserverà anche l’orario continuato per tutta la durata di apertura dei seggi elettorali: domenica 13 aprile dalle ore 8 alle 22 e lunedì 14 aprile dalle 7 alle 15.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -