Ravenna, energie alternative. Fronzoni (Lpr): "Le istituzioni latitano"

Ravenna, energie alternative. Fronzoni (Lpr): "Le istituzioni latitano"

RAVENNA - Mancano solo le Istituzioni locali. Le ragioni? Un misto di inerzia, paura dell'  "ignoto", timore di perdere consenso elettorale.

A livello nazionale si sviluppano nuovi modelli energetici in un settore, quello dell'Energia, fondamentale per cittadini ed imprese e che non soffre le crisi congiunturali.

In Regione, il Piano Energetico Regionale ed i relativi studi hanno già da tempo evidenziato chiaramente come il nostro territorio, per i molteplici fattori positivi che già conosciamo, sia estremamente adatto all'ospitalità di impianti energetici non inquinanti e di un rigassificatore, off-shore naturalmente. Tutte le associazioni che rappresentano il mondo del lavoro, dai sindacati alle associazioni imprenditoriali e cooperative, sono d'accordo. Parrebbe più che sufficiente, e invece no.

 

Ravenna ha poi una facoltà universitaria di Scienze Ambientali, quasi mai coinvolta dall'Amministrazione in studi e ricerche.

E' chiaro che il nostro territorio, governato pur democraticamente dalle istituzioni locali, venga considerato "ostile" per lo sviluppo di un settore, quello dell'energia, fondamentale per il Paese e l'economia locale, per l'occupazione diretta e indotta.

Proposta. Le istituzioni locali assumano un atteggiamento "proattivo" nella ricerca e nell'attuazione di programmi di sviluppo in campo energetico, offrendo le potenzialità del territorio, nell'ambito dei Piani locali e regionali e nazionali, per ospitare ricerca & sviluppo sull'energia ed insediamenti energetici all'avanguardia della tecnica e dell'ecocompatibilità. Mettendo a disposizione, oltre alla società civile già dichiaratasi favorevole, le conoscenze in termini di imprese specializzate nel settore e l'università.

 

Se fossi io il Sindaco, mi tormenterebbe il fatto di aver perso occasioni di lavoro o aver assistito a perdite di posti di lavoro che avrebbero potuto essere reintegrati in nuove iniziative di sviluppo sul territorio, con un semplice atteggiamento istituzionale virtuoso, ancor più che coraggioso.

 

Federico Fronzoni

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Consigliere Lista per Ravenna

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -