RAVENNA - Eroi di tutti i giorni al teatro Rasi

RAVENNA - Eroi di tutti i giorni al teatro Rasi

RAVENNA - Il Coordinamento Provinciale Enti Servizio Civile (Co.Pr.E.S.C.) della provincia di Ravenna è lieto di annunciare, grazie alla collaborazione del Circolo del Cinema Sogni di Ravenna, la presentazione ufficiale del cortometraggio “Eroi di tutti i giorni” nell’ambito della rassegna internazionale di cortometraggi “Corti da Sogni”, prevista per il prossimo sabato 26 maggio alle ore 17.00 presso il Teatro RASI di Ravenna.


“Eroi di tutti i giorni” è stato realizzato nell’ambito del progetto di promozione del servizio civile volontario "Un cortometraggio per il servizio civile", realizzato con le scuole medie superiori e giunto alla sua conclusione con la produzione del corto, in collaborazione con il Liceo Scientifico G. Ricci Curbastro di Lugo e la regia di Fausto Pullano.

Nella stessa occasione della presentazione del corto , l’assessore alle politiche educative e alla programmazione scolastica Nadia Simoni consegnerà un piccolo riconoscimento a tutti gli istituti superiori che si sono distinti nel progetto.


Che cos’è il Servizio Civile Volontario

Il Servizio Civile Volontario (SCV) è una grande opportunità per chi ha voglia di mettersi alla prova, aiutare gli altri, fare un’esperienza di solidarietà. È un’occasione di crescita personale e di formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani e dà la possibilità di acquisire conoscenze e competenze pratiche.

Il SCV si rivolge a ragazze e ragazzi di nazionalità italiana tra i 18 e i 28 anni, ha una durata di 12 mesi e prevede per i volontari un compenso di 433,80 euro al mese. È un’esperienza che permette di partecipare a progetti di: assistenza, cura, reinserimento sociale e prevenzione; tutela del patrimonio artistico, culturale e ambientale; protezione civile; attività all’estero (presso Paesi della Comunità Europea oppure nei Paesi in via di sviluppo).

Nell’anno 2006, in provincia di Ravenna, sono entrati in Servizio Civile attivo quasi 200 volontari e volontarie a fronte di oltre 250 domande presentate nell’ambito dei circa 40 progetti approvati e finanziati dall’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile (UNSC).


Che cos’è il Co.Pr.E.S.C

Il Co.Pr.E.S.C., nato a Ravenna nel dicembre 2003 in attuazione della Legge Regionale n. 20/2003, si prefigge di coordinare, programmare e promuovere le attività comuni di tutti gli Enti che operano

sul territorio nel campo del Servizio Civile Volontario. Tutte le attività concorrono alla valorizzazione e alla crescita della cultura e della pratica del Servizio Civile.

Il Copresc promuove: per i giovani, il Servizio Civile Volontario in provincia attraverso azioni di informazione;per tutti gli Enti aderenti, attività di informazione e orientamento, consulenza, sostegno alla presentazione dei progetti, formazione, aggiornamento.

Ad oggi aderiscono al Co.Pr.E.S.C. di Ravenna i seguenti Enti sia pubblici che privati (in ordine alfabetico):
ARCI Servizio Civile; Ass.ne Papa Giovanni XXIII; Ass.ne San Giuseppe Santa Rita; Azienda USL; C. P. F. P. ; Caritas Ravenna; Cenasca CISL – Ravenna; Centro di Solidarietà di Faenza; Comune di Bagnacavallo ;Comune di Bagnara di Romagna; Comune di Brisighella; Comune di Casola Valsenio; Comune di Castelbolognese; Comune di Cervia; Comune di Conselice; Comune di Cotignola; Comune di Faenza; Comune di Lugo; Comune di Massalombarda; Comune di Ravenna; Comune di Riolo Terme; Comune di Russi; Comune di Solarolo ; Confcooperative Unione Prov. Ravenna; Consorzio Servizi Sociali ; Coop. Sociale Libra; Legacoop – Ravenna; Opera diocesana Giovanni XXIII; Provincia di Ravenna.


Che cos’è il progetto “Un cortometraggio per il Servizio Civile”:

“Un cortometraggio per il Servizio Civile” è un’iniziativa rivolta alle ragazze e ragazzi delle classi IV e V delle Scuole Medie Superiori della provincia di Ravenna che hanno avuto la possibilità di scrivere un soggetto originale e partecipare al bando di gara promosso dal Co.Pr.E.S.C. di Ravenna; il cui primo premio consisteva in un percorso formativo avente finalità di trasformare un’idea in un cortometraggio. Allo scadere del bando, il miglior soggetto è stato selezionato da un’apposita Commissione. La classe V T del Liceo Scientifico “G. Ricci Curbastro” di Lugo, risultata vincitrice, ha potuto partecipare attivamente, con il supporto tecnico del regista Fausto Pullano e del Co.Pr.E.S.C., a tutte le fasi di elaborazione del cortometraggio dal titolo finale “Eroi di tutti i giorni”.


Per informazioni: 0544 – 249345

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coordinatore: Igor Liverani 333 9115773


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -