Ravenna: estorsione alla madre, 26enne patteggia due anni e mezzo

Ravenna: estorsione alla madre, 26enne patteggia due anni e mezzo

RAVENNA - Estorsione alla mamma. Un giovane 26enne, difeso dall'avvocato Roberto Pezzi, ha patteggiato davanti al giudice due anni e mezzo di reclusione oltre ad una sanzione di 900 euro. L'imputato doveva rispondere di due episodi di estorsione che si erano consumati al 2004, riuscendo a portar via alla madre complessivamente 10mila euro.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 26enne è già noto alle forze dell'ordine per esser stato arrestato nel maggio del 2006 per favoreggiamento della prostituzione. Secondo quanto appurato dalla Polizia il ragazzo accompagnava sull'Adriatica una giovane moldava, con la quale abitava in un albergo di Lido Di Savio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -